Mamma Mia!

Mamma Mia!
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (56 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Mamma Mia!

Adattamento del celebre musical di Broadway “Mamma mia!” che vanta oltre 30 milioni di spettatori, rappresentazioni in 160 città del mondo e traduzioni in 8 lingue.. Donna e sua figlia Sophie vivono felicemente su un’isola della Grecia, dove gestiscono un piccolo albergo. Sophie ha 18 anni e sta per sposarsi, ma poiché Donna è una mamma single, la ragazza non ha mai conosciuto suo padre e non ha nessuno che l’accompagni all’altare. Decisa a scoprire l’identità di suo papà, Sophie invita, di nascosto da sua madre, tre uomini che sono stati importanti nel passato di Donna: Sam, Bill ed Henry. Nel frattempo, sull’isola arrivano anche Rosie e Tanya, le più care amiche di Donna, con cui un tempo aveva fondato il trio musicale ‘Donna and the Dynamos’. Nel corso di 24 ore di magica follia, i protagonisti vivranno nuovi amori e riscopriranno vecchi sentimenti, nella cornice da sogno di un’isola che sembra offrire infinite possibilità. Sulle note irresistibili delle più famose canzoni degli ABBA, fra cui “Dancing Queen”, “S.O.S.”, “Money, Money, Money” e “Take a Chance on Me”, il film racconta la toccante storia di una madre, di una figlia, di vecchi amici e di una nuova famiglia. Uno dei tre pretendenti padri di Sophie, il banchiere inglese Harry Bright (Colin Firth), è gay.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

14 commenti

  1. zonavenerdi

    Bellissimo e divertente film. Si coglie l’impostazione teatrale da cui è nata la sceneggiatura. Tutti gli attori sono bravi, non solo la Streep: Brosnan, Firth, Seyfield, la figlia). Molto bravi!

    Film per chi vuole ridere, per chi sopporta gli Abba e per chi piace il genere musical. Agli altri, certo, non piacerà!

  2. thediamondwink

    Dal palco di Broadway alla pellicola cinematografica, ovviamente con molte diversità, ma sicuramente un eccellente musical adatto a tutta la famiglia. Se non vi piacciono le interruzione con i sottotitoli e le canzoni degli ABBA allora scartatelo subito a priori, ma, un vero ‘raffinato-gay’ (:)) dovrebbe vederlo anche perchè l’interpretazione della Streep è inusuale e divertente. Lo consiglio!

  3. istintosegreto

    Qui si salva solo la Streep. Bella e affascinante nonostante l’età, il poco trucco, i capelli scompigliati e la salopette da portuale genovese.
    Per il resto definirei questo musical con unico aggettivo: estenuante. Dopo i primi 20 minuti ho cominciato a sperare che la smettessero di canticchiare e, soprattutto, che chiudessero con quei… non so nemmeno come chiamarli… “balletti” imbarazzanti.
    Al 54esimo minuto ho premuto STOP.

  4. Se vuoi sorridere , sentirti per un pò felice , alla luce di una meravigliosa isola greca , con un cast di splendidi attori e con le strepitose canzoni degli Abba , Mamma Mia ! non te lo puoi perdere ! E per finire avrai lo zuccherino di un giovane bonazzo greco che rapisce il cuore di Colin Firth ! Colin Firth che chiude il film sculettando e cantando con tutti Dancing Queen ! Uno spasso !

  5. grandejoe

    Parto dal presupposto che voglio sentire le canzoni del quartetto svedese, mi rivolgo alle versioni originali. Il film è carino, ma un attimo dopo essere finito lo hai scordato. E’ sconfortante vedere che gli attori ‘vecchi’ schienano con la mano sinistra quelli ‘giovani’ per quanto la Seyfred è brava. 108′ sono troppi!

  6. Non amo il genere ma data la bravura degli interpreti (come al solito M.Streep insuperabile) e le canzoni degli Abba il film corre veloce e piacevolmente. L’omosessualità è trattata come deve essere e cioé come un fatto del tutto normale.

  7. Non chiedevo a questo film di farmi riflettere, commuovere, spaventare o quant’altro, ma solo di farmi passare un’oretta e mezza in allegria e lo ha fatto egregiamente… è un film leggero, allegro e pieno di musica, assolutamente da vedere.

  8. alessio

    Non può non piacere, regala un’ora e mezzo di puro divertimento……ho 41 anni e gli Abba mi aiutano da sempre a rendere la vita più leggera; è un piccolo gioiellino che luccica in modo speldido da qualunque lato tu lo guardi……………non è un diamante ma spesso i sassi colorati che troviamo in spiaggia valgono di più.

  9. Dunque:il film l’ho visto ieri sera e mi è piaciuto.
    La streep insuperabile come sempre.Tuttavia vorrei informare chi ha letto la recensione di cinemagay che enfatizza il personaggio gay, che in realtà il suo ruolo è un pò marginale; scopriamo soltanto in ultimo che è gay e sopprattuto abbraccia ma al contrario di quanto è stato affermato , NON bacia il suo amante greco come invece avviene per altre coppie.
    Informati di ciò,per me mama mia è più bello di grease.

Commenta


trailer: Mamma Mia!

https://youtube.com/watch?v=FKx_14vJNZg%26hl%3Den

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.