Evilenko

Evilenko
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (7 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Evilenko

Grieco ha fatto un film su due gemelli (o forse, un padre e un figlio) che si danno la caccia: due «apparatciki», due uomini-Pcus entrambi in crisi perché la vecchia Unione Sovietica sta cadendo in pezzi (il film si svolge a cavallo tra anni ´80 e ´90, in piena perestrojka). Ed è curioso come, fra questi due russi così russi che più russi non si può, spetti allo psicoanalista ebreo il ruolo di reagente chimico, di nostro «inviato» nel regno dell´orrore. Richter entra in scena come sospettato: è omosessuale, gli piacciono i ragazzini, chi meglio di lui nella parte del «mostro»? Lesiev, che ha cervello, capisce però che quell´uomo può aiutarlo. (A. Crespi)

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Commenta


Varie

Sul finire degli anni Ottanta, l’ex Unione Sovietica è sconvolta dal “Mostro della Striscia di Bosco”, il misterioso psicopatico colpevole di aver violentato, ucciso e divorato più di cinquanta ragazzini. Il caso viene affidato al giovane magistrato Vadim Timurovic Lesiev, comunista modello. A lui tocca stanare il Mostro, Andrej Romanovic alias Evilenko, insegnante di Storia Russa in un orfanotrofio di Mosca. Per farlo dovrà riuscire ad entrare nella mente schizofrenica di quest’uomo astuto e forte, capace di compiere efferati delitti senza lasciare dietro di sé alcuna traccia.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.