A mia madre piacciono le donne

A mia madre piacciono le donne
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (55 voti)
  • Critica
Varie

Cast

A mia madre piacciono le donne

“L’idea centrale del film fornisce degli strumenti per parlare di come riusciamo a sopravvivere in un mondo dove la famiglia non è più ciò che era prima. Nessuno – i tuoi genitori, il/la tuo/a compagno/a, i tuoi figli – reagisce come tu ti aspetti che faccia. I modelli tradizionali non vengono più usati, ma non abbiamo ancora nuove formule per salvarci dalla confusione. Alla fine, l’unica certezza che rimane è che, in un mondo in continuo cambiamento, siamo destinati ad interrogare continuamente noi stessi e il mondo che ci circonda. Tutto ciò forse stanca, ma è l’unico modo per raggiungere la felicità”. Inés París. Film all’apparenza solo divertente ma che invece contiene anche molti spunti utili di riflessione.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

15 commenti

  1. Mi ha annoiata,non vedevo l’ora finisse. Pensavo ci fosse del brio Almodovariano, ma proprio niente. Le figlie una piu’ antipatica dell’altra e Rosa Maria Sarda non era al meglio della sua forma.

  2. Quanto mi piace questo film!! L’ho visto tante volte e non mi delude mai, anche a distanza di anni. Utile per chi volesse fare coming out con i figli, ovviamente prima bisogna comunque prepararli in altri modi 🙂

  3. gianfloris

    Carino, non speciale, recitazione non sempre all’altezza, talvolta un po’ calcata. Tuttosommato la trama è divertente, il film si fa guardare. Ottimo con amici e popcorn

  4. dolceskizzata

    questo film l’ho visto circa un paio di anni fa..sinceramente non mi ha proprio entusiasmata…purtroppo film di questo genere..di bel contenuto chissà quando ne vedremo qualcuno al cinema.

  5. il film l’ho visto mi pare 2 anni fa.. mi è tornato in mente ma non mi ricordavo il titolo!! allora son venuto a guardare.. ho letto i commenti e sono sbalordito O_o ok che sono un maschio, e ok che non c’erano scene di sesso, effusioni d’amore o cose simili… ma mi ricordo che mi è piaciuto il film! piacevole davvero, piacevole e simpatico.. a parte la gente che si lamenta perchè non c’è del sesso -.- ma più che altro mi ha stupito il commento di gina.. insomma, era una mamma!! una tipa di una certa età che scopre questa cosa in maniera diversa da come può farlo un’adolescente… ok che non sono una donna e magari non potrò capire, ma mi sembra bla bla bla

  6. L’ho trovato molto piacevole e in alcuni punti divertente. Decisamente Almodovar è un grande regista però mi ha deluso la rappresentazione del “grande” rapposto d’amore tra la madre e la tizia…erano + intime le figlie!!!!Neanche un bacio in bocca! Bah xD
    Però nel complesso carino.Sol troppo grande =D

  7. Ma sono amiche o amanti? Perchè dalla storia d’amore inesistente non si capisce…non è niente di speciale come film, ma mi piace la scena in cui le figlie ci provano con la “ragazza” della madre e lei non fa una piega…visto che motli pensano che x il solo fatto che una/o è omosex si fionda su tutte/i…

  8. lsb4ever

    pure io sono lesbica,ma preferisco di gran lunga altri film che vedermi questo,che non si vede per nulla che le 2 tipe si amano,sembrano solo amiche e basta,non si baciano mai,non fanno mai sesso,non si comportano da persone che si amano.io preferisco women o l’altra metà dell’amore insomma film veramente lsb

  9. a me è piaciuto, tante belle idee carine, invece alla mia amica autista di t.i.r ha fatto schifo, ma a lei se nei film non c’è sesso duro non si diverte.
    Ragazze ve lo consiglio

  10. è un film orrendo, queste due tizie che secondo la trama del film dovrebbero stare insieme si abbracciano e comportano come due vecchie amiche, che queste due trombano non ci crede nemmeno il regista. che film di merda. che rabbia, ma come si fa a fare un film così lontano da ogni tipo di sensibilità almeno verosimile di due tizie che si amano? che film di merda. casto e puro e inutile, l’idea della trama sarebbe interessate ma per pietà spero che qualcun altro la copi per farci davvero un film che racconti una storia, non un idea vaga di fare i fricchettoni e affrontare i temi “scottanti” che sembra vadano di moda tra “la ggente che si interessa, che si impegna”, mannaggia chi parla delle cose che non conosce (non vorrei essere presuntuosa ma queste due non ci crede nessssssuno che stanno insieme, cazzo parono madre e figlia!)
    🙁

  11. frigida novantauno

    è il film più carino e più piacevole dache abbia mai visto…
    poi la canzone fatta da Sol è troppo bella e divertenta vedere…
    DOVETE VEDERLO ASSOLUTAMENTE……!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenta


Varie

Racconta la reazione di tre sorelle, Elvira, Jimena e Sol, alla notizia che la madre, celebre pianista separata da anni dal marito, ha trovato un nuovo amore in una donna più giovane di lei. All’inizio le tre figlie reagiscono da donne moderne, tolleranti e progressiste quali si pensa debbano essere. Ma mentre la più giovane Sol, rockettara pop alla Britney, presenta in concerto ai suoi fan e agli sconcertati famigliari una canzone sui nuovi gusti della madre, la nevrotica Elvira (Leonor Watling, la ballerina di Parla con lei di Almodovar) sprofonda in una crisi d’identità sessuale, proprio nel momento dell’incontro con quello che può diventare l’uomo della sua vita. E alla notizia che la madre intende dividere il suo patrimonio con l’amante (emigrata cecoslovacca) le figlie dimenticano tutti i loro buoni propositi e si imbarcano nella delirante avventura di cercare di separarla dalla sua nuova compagna. Ma il piano prenderà una deriva inaspettata, conducendo la commedia a un beffardo finale.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.