Orange Is the New Black

Orange Is the New Black
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (18 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Orange Is the New Black

La serie è centrata sulle esperienze di Piper Chapman (Taylor Schilling), una donna proveniente dal Connecticut, residente a New York, che viene condannata a scontare quindici mesi al Litchfield, un carcere federale femminile di minima sicurezza, per aver trasportato una valigia piena di soldi della droga per Alex Vause, una trafficante di droga internazionale e un tempo sua amante. La storia si basa sul libro di memorie di Piper Kerman dal titolo “Orange Is the New Black: My Year in a Women’s Prison”. Piper è una giovane donna cresciuta in una famiglia dell’alta borghesia che ha completato la sua istruzione all’università. Mentre sta cercando un lavoro come cameriera in un bar incontra Alex (la bellissima Laura Prepon) con la quale inizia una relazione. Le due ragazze vivono per diversi anni una vita avventurosa e romantica, girando mezzo mondo come trafficanti di droga per un importante cartello, fino a quando prendono strade diverse. Dopo 10 anni Piper sta per fidanzarsi con Larry (Jason Biggs) quando viene arrestata, processata e riconosciuta colpevole per traffico di droga e riciclaggio. L’attendono 15 mesi di prigione, che la serie ci mostra in moltissimi dettagli e tante storie che riguardano altre detenute (vengono utilizzati molti flashback). Le guardie e l’amministrazione del carcere sono un clan di corruttori e sfuttatori. Le prigioniere coprono una vasta gamma di umanità, dalle buone alle cattive, ma spesso sono guardate con simpatia. Alcune cercano piccoli piaceri quotidiani, altre pensano a programmarsi una vita futura migliore, e altre restano, sia dentro che fuori dal carcere, vittime senza speranza delle istituzioni. Alla fine si tratta di storie di adattamento e sopravvivenza, dove la lealtà può cambiare secondo le necessità. La sceneggiatura e la regia (tra i registi c’è anche Jodie Foster) sono sempre ad ottimi livelli e spesso usano momenti comici per alleggerire le tensioni, tanto da rendere la serie quasi più una commedia che un dramma. La serie è politicamente corretta, soprattutto per quanto riguarda le tematiche LGBT, e negli USA è diventata un cult per il pubblico lesbico (viene definito uno show lesbico come lo era The L Word). La serie ha ottenuto ottimi giudizi di critica ( Metacritic le dà un punteggio di 79 su 100) e la rete Netflix ha annunciato che è stato il programma più visto di tutto il 2013. La serie è stata acquistata per l’Italia da RAI 4 che dovrebbe trasmetterla nel 2014.

Ruoli LGBT

Desi Piscatella - Brad William Henke

ruolo: Desi Piscatella
inteprete: Brad William Henke

Presente nella 4 stagione di Orange is the new Black  è il nuovo capo delle guardie carcerarie del Litchfield.
E’ dichiaratamente gay e fiero portatore della sua barba.

Morello - Yael Stone

ruolo: Morello
inteprete: Yael Stone

Sognatrice al punto di essere delirante, Morello è la ragazza adorabile che ha sempre e solo voluto sposarsi. Mentre era ossessionata da un uomo (e anche sposato) , ha avuto una lunga relazione sessuale ed anche emotiva con Nicky.

Soso - Kimiko Glenn

ruolo: Soso
inteprete: Kimiko Glenn

Idealista e sognatrice, Soso arriva al Litchfield Correctional aperta a
 rapporti sessuali con le donne. E dopo la seconda stagione sembra che
potrebbe trovare una vera e propria relazione amorosa con la collega detenuta Poussey.

Piper - Taylor Schilling

ruolo: Piper
inteprete: Taylor Schilling

Non ha mai detto la parola “Bisex”, ma Piper di “Orange Is the New Black” si è impegnata in solide relazioni sia con uomini che con donne nel coinvolgente dramma carcerario di Netflix.

Sophia - Laverne Cox

ruolo: Sophia
inteprete: Laverne Cox

Laverne Cox è così brava nel ruolo trans di Sophia che possiamo definirla come stella dirompente di tutta la serie. Stilista di capelli residente al Litchfield Corectional è un carattere riflessivo, compassionevole, sfumato.

Nicky - Natasha Lyonne

ruolo: Nicky
inteprete: Natasha Lyonne

La lesbica Nicky è la playgirl del Litchfield Correctional. Ha collezionato un sacco di tacche sul suo letto a castello. E’ anche estremamente divertente e spesso la voce della ragione.

Big Boo - Lea Delaria

ruolo: Big Boo
inteprete: Lea Delaria

Big Boo è una delle poche donne ‘butch’ che si possono vedere in tv. E’ una dura, divertente, grossolana, ma anche piena di buoni consigli per le sue compagne di cella. Attenti a non lasciare il vostro cacciavite in bella vista quando intorno c’è Boo.

Suzanne (Crazy Eyes) - Uzo Aduba

ruolo: Suzanne (Crazy Eyes)
inteprete: Uzo Aduba

La lesbica Suzanne è un personaggio singolare che sicuramente ha affascinato qualsiasi spettatore, grazie anche alla capacità interpretativa di Uzo Aduba, attrice che ha vinto prestigiosi premi interpretando personaggi di livello shakespeariano

Poussey - Samira Wiley

ruolo: Poussey
inteprete: Samira Wiley

La lesbica Poussey, tra i residenti del Litchfield Correctional, è sicuramente uno dei personaggi più dolce e amorevole della serie. Alla ricerca del grande amore.

Alex - Laura Prepon

ruolo: Alex
inteprete: Laura Prepon

La lesbica Alex è praticamente la personificazione della ragazza calda estremamente fragile. Capiamo che è in difficoltà ad un miglio di distanza, ma tuttavia è sempre totalmente irresistibile.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

7 commenti

  1. virginia

    Avevo iniziato a vedere la serie per curiosità, perchè ne avevo sentito parlare molto e anche un po’ perchè mi annoiavo, così ho pensato: vediamo il primo episodio e poi chissà! Che dire? Mi sono divorata la serie in esattamente 10 giorni! Fantastica!
    Ho adorato ogni singolo personaggio e la sua storia, ognuno aveva la sua personalità!
    Ruby Rose stupenda nella terza serie.
    Ma George “Pornobaffo” Mendez che figo è??
    E adesso sento quel vuoto che ti coglie dopo aver finito una serie tv.

  2. thediamondwink

    Un’eccitante serie tv ispirata probabilmente ad Oz ma di genere femminile e rivisitata in chiave commedia lesbo. Devo dire che mi è piaciuta molto, ho appena terminato di vedere la prima stagione e aspetto, molto avidamente, di vedere la seconda. Molto intrigante, i personaggi sono spassosi e alcuni davvero simpatici … la consiglio vivamente

  3. ccampanello

    Ho iniziato a vederlo per curiosità e non avevo molte aspettative,invece ho dovuto ricredermi.
    E’ nel complesso una bella serie e i personaggi si fanno apprezzare ognuno per le sue particolarità/peculiarità.

  4. Ho letto che uscirà entro il 2014 su Rai4, dopo tanti film e telefilm a tema che non arrivano mai in Italia, finalmente sono contenta di pagare il canone rai. Lo vedrò con piacere

Commenta


trailer: Orange Is the New Black

https://www.youtube.com/watch?v=nryWkAaWjKg

Varie

Prima visione USA su Netflix dall’11 luglio 2013. In Italia viene trasmessa dal canale MYA di Mediaset da settembre 2014 (disponibile su Infinitytv.it dal 5 giugno 2014).

6/2/2016 – Netflix ha annunciato che la serie è già in programma per sei stagioni

————————————

PRINCIPALI PROTAGONISTI (da Wikipedia)

Piper Chapman, interpretata da Taylor Schilling.
Piper si costituisce dopo essere stata accusata di aver fatto da corriere della droga insieme alla sua ex fidanzata, Alex, anch’essa detenuta. Durante la sua permanenza nel carcere di Litchfiel, NY, cerca di capire qual è la sua posizione nella società.
Alex Vause, interpretata da Laura Prepon.
Alex è l’ex fidanzata di Piper, ed ha vissuto un’infanzia difficile con la madre in una situazione disagiata economicamente e con un padre rock-star che non ha conosciuto fino alla maggiore età. Ha lavorato per un cartello internazionale di droga ed è finita nello stesso carcere di Piper. Prepon inizialmente fece il provino per il ruolo di Piper, ma Kohan le fece leggere il copione di Alex e venne assunta con questo ruolo.
Sam Healy, interpretato da Michael J. Harney.
Sam è una delle guardie del carcere ed è l’assistente personale di Piper a cui deve far riferimento la detenuta. Inizialmente cerca di instaurare un rapporto di amicizia con la protagonista dimostrandosi gentile e comprensivo, poi cambia il suo atteggiamento repentinamente dopo alcuni episodi omosessuali che coinvolgono Piper. Egli è sposato con una donna ucraina che aspetta di ricevere la green card.
Galina “Red” Reznikov, interpretata da Kate Mulgrew.
Red si occupa della cucina del carcere. In precedenza aveva un ristorante con il marito nel quale aveva rapporti con la mafia Russa. Ella rappresenta una figura materna all’interno della struttura detentiva per un gruppo di ragazze, fra cui delle ex tossicodipendenti.
Miss Claudette, interpretata da Michelle Hurst.
Miss Claudette, compagna di stanza di Piper, aveva una compagnia di pulizie con cui nascondeva gli ingressi clandestini di minorenni negli Stati Uniti, condannata per aver ucciso un uomo che picchiava e molestava una delle sue ragazzine dell’impresa di pulizie.
Larry Bloom, interpretato da Jason Biggs.
Larry è il fidanzato di Piper che scopre successivamente che la sua ragazza dovrà stare più di un anno in prigione. È uno scrittore e cercherà di mantenere la relazione con Piper anche dietro le mura del carcere.

La terza stagione di 13 episodi parte negli USA dal 12 giugno 2015.

EPISODI PRIMA STAGIONE:
1
Titolo originale: I Wasn’t Ready
Diretto da: Michael Trim
Scritto da: Liz Friedman e Jenji Kohan

Piper Chapman viene condannata a quindici mesi di carcere per un crimine commesso dieci anni prima. È così costretta a lasciare la casa che condivide con il suo promesso sposo Larry per entrare nella prigione federale sezione femminile. Entra subito nel vivo delle dinamiche interraziali della vita carceraria e impara alcune delle fondamentali regole per vivere lì dentro. Sfortunatamente offende Red, la potente matriarca russa responsabile della cucina della prigione, la quale risponde alle offese di Piper offrendole per pranzo un assorbente insanguinato. Chapman è scioccata nello scoprire che Alex Vause, la donna che amava e che l’ha trascinata in un cargo di droga (motivo per cui è stata condannata), si trova nella medesima prigione. Alcuni flashback svelano i particolari del crimine di Chapman, il momento in cui Piper lo confida alla famiglia e la proposta di matrimonio di Larry.

2
Titolo originale: Tit Punch
Diretto da: Uta Briesewitz
Scritto da: Marco Ramirez
Dopo aver offeso il cibo di Red, Piper è costretta al digiuno, ostacolata dallo staff culinario, così disperata tenta un goffo tentativo di scuse a Red. In ogni caso riesce, con qualche aiuto, a preparare una lozione medica per la schiena sofferente di Red(come aveva imparato grazie alla sua amica Polly, con cui fuori dalla prigione condivide la creazione di saponi e lozioni profumate da rivendere in alcuni negozi locali). Alex durante il periodo di digiuno di Piper le offre del cibo, che lei stoicamente rifiuta. Nel frattempo Suzanne, detta “occhi pazzi”, inizia una serrata corte nei riguardi di Piper. Nel flashback viene approfondita la storia di Red, la quale nel passato cercò di approcciarsi ad alcune mogli di imprenditori russi, con scarsi risultati. Fu così che il marito di Red si vide costretto ad accettare un losco compito.

3
Titolo originale: Lesbian Request Denied
Diretto da: Jodie Foster
Scritto da: Sian Heder
Piper continua a dover affrontare le avances di “occhi pazzi”, mentre la sua amica Polly prende il sopravvento e sempre più autorità nel decidere circa la loro attività, tagliandola di fatto fuori da ogni decisione. “Occhi pazzi” comincia a chiamare Chapman “mia moglie” e quest’ultima si vede costretta a rifiutare fermamente la donna. Nel frattempo viene assegnata a Chapman una branda, nello stesso cubicolo di Miss Claudette, famosa per la sua ossessione per la verità e per la pulizia. “Occhi pazzi” per vendetta fa pipì nel cubicolo di Piper. I rapporti tra Chapman e Alex sono nel frattempo parecchio ostili. Nei flashback viene raccontata la storia di Burset e della sua famiglia (moglie e figlio), tutti toccati dalla scelta di Burset di cambiare sesso, da uomo a donna. Per potersi permettere l’operazione di cambio di sesso Burset ha commesso un reato di frode su carte di credito, motivo per cui è in carcere. Nel presente Burset è in prigione e le vengono ridotte le dosi di estrogeni, a causa di tagli nel budget. Durante un colloquio arriva a chiedere a sua moglie di portarle delle pillole di nascosto, costringendo la moglie a rifiutarla fermamente.

4
Titolo originale: Imaginary Enemies
Diretto da: Michael Trim
Scritto da: Gary Lennon
Chapman trova il suo equilibrio dividendo il cubicolo con Miss Claudette e comincia a lavorare nel negozio elettrico. Comincia anche a diventare amica di Nicky. Chapman perde un cacciavite dal laboratorio di elettricità e l’intero staff della prigione si mette alla ricerca del cacciavite perduto, in quanto potrebbe essere un’arma. Piper torna nel suo cubicolo con il cacciavite, provocando l’ira di Miss Claudette. Riesce in ogni caso a risolvere la situazione e anche la relazione tra Miss Claudette e Piper migliora. Chapman aiuta alcune delle altre prigioniere nel rivedere le lettere di appello. Claudette, dopo aver ricevuto la lettera di Baptiste, accetta la riapertura del suo caso. Nei flashback si rivive il passato di Claudette, mostrando la carriera all’interno di una compagnia di donne delle pulizie e mostrando l’omicidio da lei compiuto ai danni di un uomo che abusava di una delle impiegate (minorenni).

5
Titolo originale: The Chickening
Diretto da: Andrew McCarthy
Scritto da: Nick Jones
Mentre Chapman si rilassa nel cortile, vede una gallina. Red racconta del suo sogno in cui cucinava una gallina e offre un regalo alla persona che riesce a catturare la stessa. Larry nel frattempo scopre che è stata Alex Vause a fare il nome di Chapman, nonostante la ragazza neghi. In ogni caso, sotto consiglio del padre, Larry decide di mentire a Piper, dicendole che non fu Alex a tradirla, per non deconcentrarla dalla complicata vita carceraria. Morello pone fine alla sua relazione con Nicky, perché vuole concentrarsi sulla preparazione del suo matrimonio con Cristhopher una volta uscita dalla prigione. Buster chiede gli estrogeni alla Sorella Ingalls, la quale rifiuta. Il tetto della cappella cade al suolo, mentre Doggett stava tentando di appendere un crocifisso. Le prigioniere sono quindi costrette a lavorare sodo per riparare il danno. Miss Claudette comincia a ricercare il suo legale, perché sia riaperto il caso. Bennett, una guardia e Dayanara, un’ispanica prigioniera, cominciano a scambiarsi bigliettini in un posto segreto. Aleida, la madre, consiglia alla figlia di prendere appuntamento con un’altra guardia, che possa farle favori in cambio, provocando la rabbia della figlia, che si sta invece innamorando proprio di Bennett. Nei flashback si rivive la complicata e difficile storia della famiglia Diaz (Dayanara e Aleida).

6
Titolo originale: WAC Pack
Diretto da: Michael Trim
Scritto da: Lauren Morelli
Chapman è a colloquio con sua madre, mentre Polly mentre tutto il controllo dell’affare del sapone. Ora che è convinta che non sia stata Alex a tradirla, Chapman comincia a vederla con occhi diversi. Larry accetta di scrivere un articolo sulla vita della promessa sposa in prigione. Healy, una guardia, annuncia le imminenti elezioni per le donne del consiglio sindacale ed incoraggia Chapman a rappresentare il gruppo delle bianche. Nonostante lei rifiuti, Healy la inserisce lo stesso nel consiglio. Le guardie cominciano a cercare per la prigione un cellulare con il quale è stata scattata una fotografia pornografia. È Chapman a trovarlo per prima, nascosto in una mattonella dell’unico bagno con porta. Aleida, provoca Bennett e ci ha un rapporto sessuale, provocando l’ira della figlia Dayanara. La ragazza si chiude così con Bennett in una stanza e mentre tenta di fargli sesso orale, scopre che egli ha una gamba artificiale. Nei flashback viene raccontato il difficile rapporto tra Nicky e sua madre e come Red abbia aiutato la ragazza con i suoi problemi di droga.

7
Titolo originale: Blood Donut
Diretto da: Matthew Penn
Scritto da: Sara Hess
Watson torna dall’isolamento dov’era stata rinchiusa, perché ritenuta colpevole della perdita del cacciavite nel laboratorio di elettricità. Chapman le confessa che era stata lei la causa, ma ribatte alla rabbia della compagna di prigione, ricordandole come in realtà fosse stata spedita in isolamento perché litigò con le guardie. Alcuni flashback raccontano il passato di Watson e come da prodigio dell’atletica, divenne ladra. Chapman capisce che la storia del sindacato è una finzione, ma riesce comunque a far concedere alle detenute mezz’ora di corsa nel cortile, in cambio del cellulare che aveva trovato per prima. Chapman nel frattempo prova ad essere carina con Alex. Doggett si arrabbia per il fatto che Chapman abbia vinto il posto nel sindacato, perché lei avrebbe avuto la possibilità di approfittare di quel posto per rifarsi i denti. Alex difende Piper minacciando Doggett di violentarla se non tace. Mendez, un’altra guardia, fa pressione su Red affinché faccia entrare, tramite il cibo, della droga nella prigione, ma Red rifiuta.

8
Titolo originale: Moscow Mule
Diretto da: Phil Abraham
Scritto da: Marco Ramirez
In prigione circola il raffreddore. Viene pubblicato un articolo di Larry e Chapman ne è felice, ma è anche triste perché la maggior parte delle informazioni sono inaccurate. Vause e Chapman flirtano tra di loro: Piper viene inviata dal laboratorio di elettricità ad aggiustare una lavatrice e Alex, la quale è assegnata al reparto lavanderia, si offre di aiutarla, nonostante sia proibito. Doggett chiude Alex in una lavatrice. Piper prova a farla uscire, sbullonando l’oblò, ma vengono scoperte. Healy fa finta di niente e non le punisce. Polly partorisce, mentre nella prigione Dayanara si scopre incinta. In un flashback si rivive l’inizio della carriera criminale di Red che dà un’idea agli imprenditori russi. Miller ricade nel tunnel della droga e nonostante l’obiezione di Nicky, Red taglia fuori dal gruppo Miller, facendo sì che finisca in isolamento. Caputo ordina a Mendez di scoprire come la droga entri in prigione. Mendez provoca e minaccia Morello per scoprire come fare a far entrare la droga in prigione, ora che non può più fare come prima. Arrabbiata con Red, Nicky confessa a Mendez che Red usa i prodotti Nettuno per far entrare cose di contrabbando. I prodotti Nettuno appartengono alla stessa compagnia affiliata ai boss russi, appartenenti al passato di Red.

9
Titolo originale: Fucksgiving
Diretto da: Michael Trim
Scritto da: Sian Heder
Mendez prova ad usare lo stesso metodo di Red per far entrare droga in prigione, ma Red la butta nel water. Mendez di tutta risposta, minaccia di morte Red e fa pipì nella zuppa del Ringraziamento che Red stava cucinando. Doggett ed Alex litigano circa la visione della religione e dell’omosessualità. Nicky e Alex flirtano scherzosamente. Nei flashback vengono raccontate le prese in giro ad Alex a causa delle sue scarse condizioni economiche, il rapporto con la madre e il suo primo contatto con il padre, una rock-star. Viene mostrato anche l’inizio della sua carriera da trasportatrice di droga, grazie ad un amico del padre. La moglie di Burset, confessa alla donna di essere interessata romanticamente al nuovo pastore, provocando l’indignazione di Burset. Sotto consiglio della Sorella Ingalls Burset chiama successivamente la moglie, dandole la sua benedizione e smettendo di dimostrarsi egoista. Finalmente la dose di estrogeni di Burset torna quella corretta. Dayanara prova a provocarsi un aborto con una pozione alle erbe di Mendoza, ma la madre Aledia le fa capire che il feto è ancora vivo. Dayanara accetta così di tenere il figlio. Chapman e Vause condividono una danza carica di erotismo che ricorda i loro tempi passati. Per ripicca Doggett denuncia loro come lesbiche e Healy manda Chapman in isolamento. Quando Healy visita Chapman in isolamento, lei reagisce male contro di lui, accusandolo di gelosia e di averla punita solo perché lesbica. Mentre soffre in isolamento Chapman giura di obbedire a Healy e di evitare Alex. Caputo ordina ad Healy di far uscire Piper dall’isolamento in quanto non c’è nessun vero motivo perché stia lì. Non appena ritorna in prigione, Piper va a cercare Alex e le due hanno un rapporto sessuale. Healy chiama Larry, ma il contenuto della chiamata non è rivelato.

10
Titolo originale: Bora Bora Bora
Diretto da: Andrew McCarthy
Scritto da: Nick Jones
Bennett viene a sapere che Dayanara è incinta e si preoccupata del fatto che tutti verranno a sapere che lui ha fatto sesso con Dayanara (secondo la legge ai prigionieri non è consentito avere rapporti sessuali con le guardie). I flashback raccontano del momento delle nozze di Polly, in cui discute con Chapman e dell’incontro tra quest’ultima e Larry. Baptiste va a visitare Claudette. Presa in giro da Watson e sorretta dalle altre Doggett comincia una crociata di miracoli. Le prigioniere hanno il compito di spaventare un gruppo di giovani delinquenti in visita alla prigione, ma hanno difficoltà a spaventare una ragazza sulla sedia a rotelle. Chapman ci riesce con una frase: “le altre persone non sono la parte spaventosa della prigione Deena. È il faccia a faccia con chi davvero sei”. La crociata per la conversione di Doggett termina quando attacca la ragazza sulla sedia a rotelle, sotto provocazione di Piper. Doggett viene confinata in una gabbia in psichiatria. Alcuni flashback raccontano la vita di Miller nelle strade di New York City: compie spesso dei furti, ma tiene una lista delle cose che ruba così può ripagare chi ha derubato in futuro. Ritornata dall’isolamento cerca di aggiustare le cose con Red, ma ormai è fuori dal gruppo per aver infranto le regole. Mendez la manipola e influenza Miller affinché venda droga illegalmente. Mendez la chiude in uno sgabuzzino e Miller cade in overdose, morendo. Mendez cambia la scena del crimine, inscenando un suicidio. Nicky e Red, distrutte per la morte di Miller, decidono di farla pagare a Mendez.

11
Titolo originale: Tall Men With Feelings
Diretto da: Constantine Makris
Scritto da: Lauren Morelli
La prigione nasconde i veri motivi della morte di Miller per evitare un’indagine. Le prigioniere credono che Miller si sia suicidata e organizzano un’informale memoriale per lei. La morte di Miller ferisce Mendez, che si ubriaca con Bennett. Aleida, Bennett, Dayanara e Red trovano il modo per coprire la gravidanza di Dayanara: la ragazza avrà un rapporto sessuale con Mendenz e questo sposterà ogni sospetto prima che la gravidanza di Daya divenga evidente. I due hanno un rapporto sessuale, ma siccome la guardia usa il preservativo non ci sono prove contro di lui. Doggett è sempre rinchiusa nel reparto psichiatrico, ma quando Chapman viene a scoprire che la psichiatria è peggio dell’isolamento va da Caputo per una petizione, nonostante Alex fosse contraria. Doggett ritorna in prigione e il coraggio di Chapman nell’andare a parlare con Caputo rende Alex orgogliosa di lei: le due si avvicinano sempre più e si confidano il loro amore. Nei flashback viene narrata la rottura tra Chapman e Vause a cui segue la morte della madre di Alex. Larry fa un’intervista in radio e fa dei commenti particolarmente pesanti, citando le parole di Chapman, sia su “Occhi pazzi” sia su Miss Claudette. Nella stessa intervista però spende buone parole, sempre citando Chapman, per Red, Morello e Watson. I commenti di Larry circa l’infedeltà di Chapman, convincono Piper del fatto che lui sappia che lei l’ha tradito con Vause. Chapman subito dopo chiama Larry e gli confessa la sua infedeltà. Durante il ringraziamento, Healy disse a Larry che aveva messo Piper in isolamento a causa di comportamenti omosessuali. Chapman ammette con Larry di amare Vause e Larry vede questo come un profondo tradimento. Così Larry svela a Chapman di averle mentito e che in realtà è stata proprio Alex a denunciarla e a dire il suo nome. Chiedendole come si sente ad essere innamorata della donna che ha rovinato le loro vite, Larry confida a Chapman di aver bisogno di tempo lontano da lei.

12
Titolo originale: Fool Me Once
Diretto da: Andrew McCarthy
Scritto da: Sara Hess
Caputo scopre Mendez avere un rapporto sessuale con Dayanara e per evitare un’indagine per stupro, lo allontana dalla prigione. Dayanara racconta a Bennett dell’inganno teso a Mendez, ma Bennett si arrabbia. Mendez crede che Dayanara sia innamorata e confida a Bennett dei traffici illegali nella cucina di Red. Bennett lo riferisce a Caputo. L’appello di Miss Claudette è stato negato, attacca una guardia e viene spedita nel carcere di massima sicurezza. Incapace di avere una vita fuori, Jefferson torna in prigione. Yoga Jones confida a Watson di aver commesso un omicidio verso un bambino di otto anni. Chapman e Vause litigano e Piper ammette “Io sono una emotiva narcisista manipolatrice che ho gettato su di te quando è morta tua madre”. Vause ammette di aver svenduto Chapman facendo il suo nome e di averlo negato all’inizio perché voleva piacerle. Alex pone Piper di fronte ad una scelta: rimanere con Larry o viaggiare con lei ed essere preparata a nulla. Larry nel frattempo chiede a Piper di sposarlo immediatamente. Nei flashback viene raccontato come Doggett uccise una donna che la face abortire, perché non la rispettò. Un gruppo di cristiani conservatori anti-aborto provvidero per lei un aiuto legale pro bono. Doggett cerca di far convertire Chapman, che prega per Mr. Cristo, ma rifiuta di essere battezzata. Doggett lo prende per una mancanza di rispetto e progetta di ucciderla.

13
Titolo originale: Can’t Fix Crazy
Diretto da: Michael Trim
Scritto da: Tara Hermann e Jenji Kohan
Caputo sceglie Mendoza per ricoprire il posto di capo cucina, che è stato sottratto a Red. Proprio quest’ultima, arrabbiata e in cerca di vendetta, sabota la cucina provocando un incendio nel forno. Dall’incendio viene ferita Murphy e questo provoca la rottura dell’amicizia tra Romano e Red. Bennett e Dayanara continuano a litigare a causa del piano ideato dalla ragazza che ha messo nei guai Mendez. Burset riceve una cartolina natalizia da suo figlio, Michael. Chapman dice a Vause di aver scelto Larry e di volerlo sposare, così Alex decide di tagliarla per sempre fuori dalla sua vita. Larry nel frattempo va a far visita ad Alex in prigione e le chiede di star lontana da Chapman; Vause risponde che lo farà, ma precisa come sia stata Chapman a cercarla per prima e comunica a Larry che la sua insicurezza non deriva da Alex, ma dal fatto che Chapman sia una persona debole. Dopo aver riflettuto Larry decide di lasciare Chapman. Chapman decide così di ritornare da Alex, che però nel frattempo ha avuto una relazione sessuale con Nicky e la caccia via. Chapman è terrorizzata dalle minacce di morte di Doggett che cerca di ferirla con un crocifisso da cui spunta una lama. Big Boo dà a Chapman il cacciavite che non era mai stato ritrovato nel laboratorio di elettricità perché possa difendersi. Durante la recita di Natale, Chapman e Doggett hanno uno scontro finale. Chapman chiede aiuto a Healy, che però dopo aver visto cosa stava succedendo fa finta di niente e va via. Doggett ferisce la mano di Chapman, la quale perde il controllo del cacciavite. L’episodio si conclude con Piper che sovrasta Doggett, buttandola a terra e la schiaffeggia pesantemente, mentre sulla neve schizza del sangue.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.