Dalla rassegna stampa Televisione

EastEnders, la soap opera inglese a 30 anni dal primo bacio gay

EastEnders è una soap opera inglese molto famosa, che da oltre 30 anni appassiona migliaia di sudditi di Sua Maestà la Regina. Ben 32 anni fa ha introdotto il personaggio di Colin Russell, interpretato da Michael Cashman, tra i protagonisti nonché apertamente omosessuale. E’ stata una delle prime serie a presentare un personaggio gay in tv. Nel 1989, si scatenò un putiferio e si gridò allo scandalo quando Colin baciò per la prima volta Guido Smith, il suo fidanzato, interpretato da Nicholas Donovan. Un bacio sulle labbra, appassionato, che sconvolse i telespettatori dell’acclamata soap opera.

I parlamentari più conservatori erano in subbuglio: non potevano accettare che dei bambini avessero visto due uomini baciarsi, essendo la serie trasmessa in prima serata. Inoltre, quello stesso anno il governo di Margaret Thatcher aveva introdotto il divieto di promuovere l’omosessualità nelle scuole e negli altri luoghi pubblici (sezione 28). La serie parla anche di odio e aggressioni omofobe, raccontando episodi che capitano quasi quotidianamente ancora oggi. E a 30 anni di distanza, la serie ha deciso di inserire anche un locale dedicato alla comunità LGBT. Che sarà sicuramente un teatro di nuove trame per le prossime stagioni.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.