Gli anni amari

Gli anni amari
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGGG
  • Media voti utenti
    • (2 voti)
Guarda il trailer

Cast

Gli anni amari

Il film ripercorre la vita e i luoghi di Mario Mieli, tra i fondatori del movimento omosessuale nostrano nei primi anni 70. Nato nel 1952 a Milano e morto suicida nel 1983, prima dei trentun anni, Mario fu attivista, intellettuale, scrittore, performer, provocatore, ma soprattutto pensatore e innovatore dimenticato. Figlio di genitori benestanti e penultimo di sette figli, vive una vita intera in un rapporto complicato con il padre Walter e la madre Liderica.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Un commento

  1. SuperPop

    Mi spiace davvero dirlo ma non ci siamo.
    Le aspettative erano piuttosto alte. Ho sempre amato e condiviso la filosofia di Mario Mieli e leggere tante recensioni entusiaste mi aveva caricato di aspettative.
    Ho invece trovato il film abbastanza superficiale nel racconto degli eventi, molto approssimativo e spesso riduttivo. Si ha la sensazione che tutto venga raccontato un po’ a casaccio senza nessuna logica.
    La ricostruzione storica è notevole, così come la scenografia e i costumi. Un po’ meno la recitazione (troppo teatrale) e il montaggio.
    Degni di nota, Lorenzo Balducci (che interpreta il fratello maggiore Giulio Mieli) e Tobia De Angelis (che interpreta Umberto Pasti, con cui Mario ha avuto la sua ultima storia d’amore).
    Un’occasione davvero sprecata sprecata.

Commenta


trailer: Gli anni amari

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.