Dalla rassegna stampa Cinema

Oscar inglesi. Un premio a Guadagnino per «Chiamami col tuo nome»

Oscar inglesi Un premio a Guadagnino per «Chiamami col tuo nome»

C. Maf.

Chiamami col tuo nome , il film di Luca Guadagnino, ha vinto ieri sera il premio per il miglior adattamento, con la sceneggiatura di James Ivory ai Bafta di Londra. Un riconoscimento molto importante in vista degli Oscar del 4 marzo, dove la pellicola è in gara con quattro candidature: miglior film, miglior attore, miglior sceneggiatura non originale e miglior canzone. Una cerimonia, quella degli Oscar inglesi, che è stata seguitissima anche sui social, dove i sempre più numerosi fan del film italiano hanno festeggiato la notizia. «Un film dipende da molte persone, ma prima di tutto dagli attori — ha commentato il regista ritirando il premio —. E noi abbiamo avuto l’immensa fortuna di avere gli attori che avevamo. Sono stato fortunato per essere stato scelto per questo progetto». Il Bafta per il miglior film è andato invece a Tre manifesti a Ebbing, Missouri , di Martin McDonagh. La pellicola ha fatto vincere anche la statuetta come miglior attrice alla sua protagonista, Frances McDormand. Il premio come miglior attore è andato invece a Gary Oldman per il suo Churchill in L’ora più buia . Una serata di festa, caratterizzata anche dagli abiti scuri delle donne che hanno sfilato sul tappeto rosso. Anche a Londra è arrivato il vento di Time’s Up, la protesta partita da Hollywood contro le molestie sulle donne.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.