Dalla rassegna stampa Cinema

Accuse sincere all’indifferenza degli uomini

Francesca e Cristina Comencini, due sorelle figlie di un maestro della commedia che non riescono a non vedere oggi tra le fessure, la tragedia; e così parlano di psicologia femminile, di amori a scadenza, di rapporti tra i sessi e sarebbero filmografie deduttive complementari.
In Amori che non sanno stare al mondo, racconto a zig zag nel tempo di una love story che inizia grande grande poi si immiserisce, c’è un’accusa sincera contro l’indifferenza naturale maschile. Ispirata dal suo omonimo libro (Fandango), Francesca si mette a nudo senza bon ton, circumnaviga perfino altre sponde, bussa alla porta sempre aperta della memoria con una Lucia Mascino che diventa anima e corpo della storia, accanto a Thomas Trabacchi e al circolo di amiche tra cui Iaia Forte e Camilla Semino Favro. VOTO: 7/10

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.