Dalla rassegna stampa Libri

The Power of Love

The Power of Love

La conoscono soprattutto per aver creato i Moomin, personaggi che hanno accompagnato l’infanzia di generazioni di bambini nordici, ma la finlandese Tove Jansson era un genio per ogni tipo di narrazione. Iperborea ci consegna un racconto lungo (o romanzo breve, se si preferisce) che spiega perché Jansson disse negli anni Ottanta che ciò che le importava di più erano il lavoro e l’amore.
Fair Play, scritto nel 1989, si basa sulla sua relazione con l’artista Tuulikki Pietilä, raccontata attraverso i personaggi Mari e Jonna. È un piccolo libro minimalista, che apre però lo sguardo ai misteri del processo creativo, alla capacità di amplificare le intuizioni altrui e, in sintesi, al potere fecondo dell’amore.
di Cristina Nadotti

Visualizza contenuti correlati


Condividi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.