Accedi
CRONACA NERA
  • vvox.it

Padova, volantino in parrocchia: «animatore gay, che schifo»

Padova, volantino in parrocchia: «animatore gay, che schifo»

«Che schifo un animatore omosessuale». Questo scrive Claudio Malfitano sul Mattino a pagina 34, il contenuto di un volantino apparso qualche settimana fa in una parrocchia padovana. La vicenda emerge solo ora poichè il destinatario del messaggio, un animatore ventenne, ha postato la foto del volantino sulla sua pagina Facebook denunciando l’accaduto e ricevendo subito una valanga di commenti di solidarietà e il supporto del parroco.

Sul volantino, che lo indica espressamente con nome e cognome, si legge: «vuole animare i nostri figli quando lui stesso non è un buon esempio. Lavora in un negozio per abbigliamento gay, frequenta drag queen, tutte le sere d’estate va al Pride Village mostrandosi in atteggiamento promiscuo. Indossa abbigliamento con scritte discutibili e frequenta persone ignobili». «I nostri bambini vedono tutto e lo prendono in giro – conclude il testo del volantino – Non ha morale. Dove andremo a finire? Basta!».