Dalla rassegna stampa Libri

La necessità e l’orgoglio dei racconti Lgbt

una-coppia-perfetta

La necessità e l’orgoglio dei racconti Lgbt
La questione è dibattuta: ha senso di esistere una narrativa Lgbt? Etichettare i libri che hanno per protagonisti gay, lesbiche , bisessuali e trasgender è un modo per diffondere storie che l’editoria tradizionale trascura o serve solo a creare un ghetto letterario? La casa editrice digitale GoWare pensa che sì, la narrativa Lgbt ha senso di esistere. Di più: ha il dovere di farlo. E lancia sul mercato una nuova collana dedicata. Il primo titolo è Una coppia perfetta di Mariano Lamberti, storia di una coppia gay ai tempi della chat e degli incontri con le app degli smartphone. Dice Luigi Romolo Carrino, curatore della collana: «Le cose sono cambiate e sono ancora tutte uguali. Il Paese ha varato una legge per le unioni civili e i casi di omofobia e transfobia non diminuiscono. Leggere una storia simile alla tua può salvarti la vita, darti il coraggio della dignità, aiutarti a non soccombere sotto la tua stessa naturalità». Insieme a Una coppia perfetta la collana presenta anche una nuova edizione del romanzo di Carrino, Il pallonaro, che racconta l’inconfessabile storia d’amore tra due calciatori di serie A.
Stefania Parmeggiani

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.