Dalla rassegna stampa

L’ULTIMA ICONA CHE HA FULMINATO IL POPOLO GAY SI CHIAMA VITTORIANA ABATE

ORMAI IL FROCIO MEDIO ITALICO MITIZZA SOLO COFANE STAGIONATE, CARAMPANE FATALI, MILF DALLO SGUARDO SPERMATOZOICO

1. L’ULTIMA ICONA CHE HA FULMINATO IL POPOLO GAY SI CHIAMA VITTORIANA ABATE. PRIMA DELLA VAPOROSA INVIATA DI BRUNEO A ‘’PORTA A PORTA’’, HANNO FRACASSATO I CUORI DELL’ITALIA OMO RAFFAELLA CARRÀ, FRANCA LEOSINI, SIMONA VENTURA, FEDERICA SCIARELLI
2. ORMAI IL FROCIO MEDIO ITALICO MITIZZA SOLO COFANE STAGIONATE, CARAMPANE FATALI, MILF DALLO SGUARDO SPERMATOZOICO. E SOPRATTUTTO IN DONNE CHE FANNO DEI LORO ANZIANI ORGASMI E DELLE LORO SCONFITTE AMOROSE MOTIVI DI ESTERNAZIONI MEDIATICHE
3. LA SIGNORA ABATE IN QUESTE ORE STA POSTANDO SULLA SUA PAGINA FACEBOOK LA FINE DELLA SUA STORIA CON IL CAPITANO FRANCESCO SCHETTINO. VITTORIANA NON HA FRENI INIBITORI E NON HA REMORE. LEGGETE BENE I SUOI POST: PARLA DI “CERVELLO E PELLE”, DI “AMORE PASSIONALE”, DI “AMORE TOTALE” E POSTA LE MAIL CHE LE HA MANDATO CAPITAN CODARDO. ROBA CHE MANCO ROCCO SIFFREDI DOPO DUE MESI D’ASTINENZA…

Alberto Dandolo per Dagospia

“Gallina vecchia fa buon gay!”, vien voglia di motteggiare. Le icone omo sono in una ineluttabile fase d’estinzione e i gay de’ noantri si stanno attaccando a figure femminili dai 60 anni in su. Soprattutto se legate alla cronaca nera.
Ormai il frocio medio italico mitizza solo cofane stagionate, e soprattutto in donne che fanno dei loro anziani orgasmi e delle loro sconfitte amorose motivi di esternazioni mediatiche.

Ultima icona frociona in termini temporali è la mitologica Vittoriana Abate. Lei è la storica inviata d’assalto di “Porta a porta”. La signora in queste ore sta postando sulla sua pagina Facebook la fine della sua storia con il capitano Francesco Schettino. Vittoriana non ha freni inibitori e non ha remore. Leggete bene i suoi post: parla di “cervello e pelle”, di “amore passionale”, di “amore totale” e posta tutta una serie di mail che le ha mandato Capitan Codardo. Roba che manco Rocco Siffredi dopo due mesi d’astinenza…

La verità è che la bombastica Vittoriana (ha quasi 60 anni e svariate sedute da un noto chirurgo estetico del Vomero) si è sentita dire dal suo “marinaio” le parole che nessun gay avrebbe mai voluto nemmeno lontanamente origliare: ‘’Io preferisco restare con mia moglie…ti amo ma non ti posso avere.. Meglio rimanere amici che amanti!”. Parole dure, anzi durissime che hanno mandato in tilt Vittoriana. Lei che con Schettino aveva vissuto la gioia della passione…memorabili i loro incontri in quel di Ischia, a Sant’Angelo…dove i vicini di stanza dovevano allontanare i pupi.

Franca Leosini è l’unica, vera, indissolubile icona gay contemporanea. Dice di avere 65 anni ma in realtà ne avrebbe qualcuno in più, la sua cotonatura è oggetto di studio delle trans di Viale Monza a Milano ed è la donna che tutte le checche vorrebbero essere.
Quando, recentemente, ha intervistato in carcere quel bonazzo di Rudy Ghede (il ragazzo senegalese accusato del delitto di Meredith) tutti l’hanno adorata. Sui social si leggevano commenti volgarotti del tipo: “Franca …brava…ma sei riuscita a “confrontarti” con la sua più grande virtù?…Franca ma quanto ce lo ha lungo Rudy?’’…e poi: ‘’Leosini…dimmi la verità ma due botte al nero gliele hai date?…Franca sei tutte noi!”. Lunga vita alla Leosini!

Il vero mistero è perchè tutti i froci della Penisola, isole comprese, ogni mercoledì non si perdano una sola puntata di “Chi l’ha Visto?” condotto dalla brava Federica Sciarelli. Ci sono migliaia di gruppi su Facebook che la osannano, orde di froci della Garbatella e dintorni che la considerano un punto di riferimento.
Le ragioni sono ancora misteriose. Pare che attragga il suo stile secco, perentorio e professionale e che ai gay piaccia il suo abbigliamento casual: giacche di jeans, pantaloni dell’Esselunga “a palazzo”, magliettine bianche …di quelle che si trovano al mercatino. Insomma… Si identificano con la sua semplicità.

Ma ai frocioni de’ noantri non si può toccare la quasi ottuagenaria Raffella Carrà che in sti giorni sta imperversando nella trasmissione di Rai 2 “The Voice!”. La Raffa è una “ever-green” e sta lasciando il trono a un’altra donna della tv: la Mona Ventura! I froci si riconoscono nella S-ventura per più ragioni: 1) è una donna sconfitta; 2) ha tentato la risalita! 3) è pazza col botto e non disdegna…le “botte” di vita…”.


Condividi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.