Dalla rassegna stampa Televisione

Un Posto al Sole: quel bacio gay che infiamma la rete

L’amicizia fra Sandro e Claudio di Un Posto al Sole improvvisamente si trasforma in amore e i due si baciano. La rete si divide fra quelli lieti di un passo avanti del genere nella prima serata Rai e quelli sdegnati per quanto visto. È polemica

«Da stasera Un Posto al Sole è diventato tossico». «Ci mancava, in effetti, un personaggio ricchione». «Non ho niente contro i gay, ma Sandro ne ha già passate troppe». «Tutto, ma non i froci». «Bacio gay adolescenziale in una soap opera per famiglie. L’Italia non è pronta». Sono solo alcuni dei commenti, postati su Facebook e Twitter, in merito al bacio gay fra Sandro e Claudio di Un Posto al Sole, andato in onda ieri sera alle 21.11 su Rai3. Il bacio, volutamente inquadrato da lontano, forse per non incespicare in critiche del genere, è stato fondamentale per il percorso di crescita di Sandro che, dopo i primi dubbi e le prime insicurezze, scopre finalmente la sua vera natura.

Il dispotismo del padre Roberto, il licenziamento di Teresa, la governante che l’ha cresciuto, e l’allontanamento di Marina, l’unica figura materna che gli sia stata vicino, hanno gettato il ragazzo nello sconforto più profondo. Solo la sua passione per il teatro riesce a dargli una ragione per continuare a vivere. È proprio alla scuola di recitazione che incontra il bel Claudio e da lì qualcosa si rompe. Sandro sente, per la prima volta, qualcosa che con la sua Rossella non aveva mai provato: una fiamma ardente che sembra non volersi spegnere. Bisogna dire che non è la prima volta che Un Posto al Sole affronta la tematica gay: il padre biologico di Rossella, Luciano, è infatti omosessuale, così come era omosessuale anche il pugile Armando, perdutamente innamorato di Franco, e Aurora che, per un breve periodo, ha intrattenuto una relazione saffica con Marina. Perché, allora, tanto scalpore per un bacio che, fra l’altro, si è visto e non si è visto? «L’Italia non è pronta» continuano a scrivere alcuni internauti e, di questo passo, non lo sarà mai.


da Corriere.it

«Un posto al sole», il bacio omosessuale che divide la Rete

Dopo la storia tra due delle protagoniste, andata in onda qualche anno fa, la longeva soap-opera di Raitre, affronta di nuovo il tema dell’amore gay

Galeotto fu il corso di teatro. Dopo un primo contatto fisico durante un’esercitazione al corso di teatro, tra Sandro (il figlio dell’ambizioso imprenditore Roberto Ferri ndr.) e Alessio è arrivato il bacio. La scena dei due adolescenti, protagonisti della popolare soap opera ambientata a Napoli, è stata volutamente inquadrata da lontano, nel buio di una sala cinematografica. Il momento topico della puntata di venerdì 13 marzo ha, però, scatenato i commenti sui social network.

Il bacio divide la Rete

La maggior parte dei commenti sulla scena è di approvazione: «Trovo che in questo momento di “sentinelle”, convegni pro famiglie tradizionali e politici ignoranti non si potesse trattare di un argomento migliore» e ancora «Storico bacio gay, con tanto di storia d’amore, fra due uomini in una puntata di Un Posto al Sole». In molti apprezzano anche la delicatezza con cui il tema è stato trattato: «Applausi, invece, per aver affrontato il tema con grande educazione e rispetto», nonostante i «quindici anni di ritardo». Non mancano però anche le critiche alla decisione di trasmettere in prima serata il bacio: «Bacio gay adolescenziale alle 21,14 in una soap opera per famiglie. Ma l’Italia non è’ ancora matura per questo» e «Autori di un posto al sole x piacere rimanete nella natura sobria, le puntate ! Niente scambi, cambi di sponde ,meglio la normalità!».

Il precedente di Banfi

In passato la serie «Il padre della sposa» con Lino Banfi, trasmessa dalla Rai in prima serata, aveva già creato numerose polemiche. Nei panni del padre di una ragazza lesbica che si sposava con la sua compagna, l’attore pugliese era stato bersaglio di molte critiche. Il “Nonno Libero” nazionale, protagonista de «Un medico in famiglia», vestiva i panni di un agricoltore del sud di sani principi che andando a trovare la figlia in Spagna veniva a conoscenza del suo matrimonio con la compagna . Dopo varie peripezie e diffidenze, il lieto fine. Banfi accoglie di buon grado l’omosessualità della ragazza, facendo prevalere l’affetto sul pregiudizio.


da 24hlive.it

Bacio omosessuale ad “Un posto al sole”, il web si divide

Anastasia Rizzo

“Un posto al sole”, la prima soap opera interamente prodotta in Italia, prodotta da Rai Fiction, FremantleMedia Italia e Centro di produzione Rai di Napoli e trasmessa su Rai 3 dal lontano 1996, rappresenta una delle soap opera maggiormente seguite da milioni di telespettatori, con costanza e passione. Nelle ultime ore la soap opera si trova però al centro dell’attenzione per una scena andata in onda che vede protagonista un bacio omosessuale tra Sandro e il compagno di teatro Claudio.

Tale bacio ha da subito diviso il mondo del web e se da una parte vi è stato chi ha apprezzato tale bacio scrivendo commenti molto positivi anche per la delicatezza con cui è stato affrontato il tema, dall’altra parte vi è stato anche chi ha criticato la decisione di mandare in onda tale bacio. Ecco alcuni dei commenti che circolano sul web.

“Bacio gay adolescenziale alle 21,14 in una soap opera per famiglie. Ma l’Italia non è’ ancora matura per questo”, “Applausi, invece, per aver affrontato il tema con grande educazione e rispetto, nonostante i quindici anni di ritardo”, e poi ancora “Storico bacio gay, con tanto di storia d’amore, fra due uomini in una puntata di Un Posto al Sole”, “Autori di un posto al sole x piacere rimanete nella natura sobria, le puntate ! Niente scambi, cambi di sponde ,meglio la normalità”.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.