Dalla rassegna stampa Libri

Proulx «pentita» del libro - Il dibattito si riaccende

… Non capiscono che questa storia non è su Jack e Ennis, ma sull’omofobia. …

«Vorrei non aver mai scritto questa storia. È stata causa di fastidi e di irritazione sin dall’uscita del film». Annie Proulx ( foto Ap ) parla di Brokeback Mountain , il suo racconto sull’amore tra due cowboy nel Wyoming degli anni Sessanta trasformato da Ang Lee in una pellicola vincitrice di tre Oscar nel 2005. La confessione fatta da Proulx alla «Paris Review» nel 2009 è tornata ieri al centro del dibattito su social media e testate gay, dopo un commento del «Guardian» che critica la scrittrice per la sua intolleranza verso i lettori. «Tanti — sosteneva Proulx — hanno del tutto frainteso la storia. Non sopportano il finale e lo vogliono riscrivere. (…) Non capiscono che questa storia non è su Jack e Ennis, ma sull’omofobia. Questi non sono i loro personaggi. Sono miei, per legge». ( Viviana Mazza )

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.