Dalla rassegna stampa Libri

L'ISLAM È DAVVERO OMOFOBICO?

Presentazione del libro di Jolanda Guardi e Anna Vanzan CHE GENERE DI ISLAM Omosessuali, queer e transuessuali tra shari’a e nuove interpretazioni

L’ISLAM È DAVVERO OMOFOBICO?

Presentazione del libro di Jolanda Guardi e Anna Vanzan
CHE GENERE DI ISLAM
Omosessuali, queer e transuessuali tra shari’a e nuove interpretazioni

ROMA, VENERDÌ 23 NOVEMBRE, ORE 18
Casa Internazionale delle Donne, via della Lungara 19, Caffè letterario

LE AUTRICI NE PARLANO CON
Salameh Ashour, esponente della comunità islamica in Italia
Foad Aodi, presidente Comai e portavoce di Uniti per unire
Renata Pepicelli, Università di Bologna
Andrea Pini, insegnante, attivista del movimento gay

COORDINA
Nadia Pizzuti, giornalista, ex corrispondente Ansa da Teheran
——————————
ROMA, SABATO 24 NOVEMBRE, ORE 18
Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, via Efeso 2A

Le autrici ne parlano con Stefano Forti e Andrea Maccarrone

L’immagine che l’Occidente ha della cultura musulmana è quella di una cultura omofobica
e avversa alle sfumature di genere. All’interno dell’Islam c’è chi ritiene che l’omosessualità, intesa come rapporto paritario, non sarebbe esistita nel mondo musulmano fino all’incontro con
la modernità occidentale; ma c’è anche chi predica invece che sia sempre stata diffusa nelle società musulmane a causa della segregazione tra i sessi. La storia dell’omosessualità nelle società musulmane è complessa e articolata, e presenta sostanziali variazioni nel tempo
e nelle realtà socio-geografiche e una vasta gamma di atteggiamenti. Ce ne parla questo libro,
in modo spesso dissacrante e provocatorio, partendo dall’analisi dei testi sacri musulmani fino alla situazione attuale, analizzando soprattutto il dibattito che coinvolge milioni di musulmani che vogliono conciliare l’essere «diversi» con la propria fede.

Collana Sessismoerazzismo

Pagine 208 – Euro 12,00

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.