Dalla rassegna stampa Personaggi

Quinto: "Sono gay e lotterò per l'uguaglianza"

Il dottor Spock di “Star Trek” e la star del telefilm “Heroes” fa coming out

Zachary Quinto, che nel 2009 ha interpretato il giovane dottor Spock nel prequel di “Star Trek”, è gay. Lo ha annunciato l’attore – che ha conosciuto la popolarità grazie al telefilm “Heroes” – sul suo blog ufficiale. “Il fatto di dichiarare di essere gay – spiega – è solo un piccolo contributo all’immenso lavoro che ancora rimane da fare per far sì che ci sia l’uguaglianza e scompaiano le discriminazioni”.
Quinto afferma che adesso che ha fatto coming out gli si aprono nuove prospettive “stimolanti e gratificanti”, un nuovo lavoro da fare per i diritti che sarà impegnativo perché da un lato lo Stato di New York approva i matrimoni gay dall’altro ci sono ancora casi di suicidi di adolescenti, vittime di bullismo. “Come uomo gay guardo quel che accade e vedo solo disperazione – racconta -, ma come essere umano mi domando ‘Perché? Dove stanno le differenze, perché non possiamo come cultura e come società fare una analisi approfondita per analizzare quel che accade. Siamo terrorizzati di fronte a noi stessi”.

Zachary Quinto fino allo scorso anno dichiarava al New York Times di non voler assolutamente parlare del suo orientamento sessuale. Poi qualcosa è cambiato anche dopo il suicido di un adolescente che si è suicidato perché vittima di bullismo. “Quando ho saputo che Jamey Rodemeyer si era ucciso, mi sono sentito profondamente turbato. Ho sentito la disperazione indescrivibile”.

E conclude: “Credo nella possibilità di poter cambiare la nostra società ed è mia intenzione farlo”.

==========================
da Il Salvagente

”Sono gay”: l’ultimo signor Spock fa coming out
Zachary Quinto, attore del prequel di Star Trek, ha preso la decisione dopo una tragedia.

A convincerlo a venire allo scoperto è stato un fatto tragico avvenuto il mese scorso. Jamey Rodemeyer, un adolescente di 14 anni, si è ucciso dopo che per mesi ha raccontato su Youtube di essere stato oggetto di violenze e soprusi da parte di bulli che lo maltrattavano perché dichiaratamente gay.
La vicenda ha avuto notevole risalto negli States, tanto che ha smosso anche la coscienza di Zachary Quinto, giovane attore conosciuto per aver interpretato il ruolo di Sylar nella serie Heroes e il protagonista vulcaniano di Star Trek nel film prequel della serie di fantascienza.

La decisione dopo il suicidio di un adolescente
“Alla luce della morte di Jamey all’improvviso mi è apparso chiaro che vivere una vita da omosessuale senza renderlo pubblico semplicemente non è abbastanza per dare un contributo significativo all’immenso lavoro che resta da fare sulla strada per raggiungere la completa uguaglianza”, ha scritto Quinto sul proprio sito web. Il coming out di Zachary Quinto è molto piaciuto ai suoi fans, che hanno subito commentato positivamente la presa di posizione dell’attore e su Twitter lo hanno sommerso di complimenti, dicendosi orgogliosi di una scelta così coraggiosa.

I fans di Zachary orgogliosi
La decisione di Zachary Quinto ha ricevuto l’immediato appoggio da parte dei suoi fan, che nei commenti sul suo sito e nei messaggi su Twitter si dicono orgogliosi che il loro beniamino abbia fatto una scelta così coraggiosa. Anche Ricky Martin, che di recente è stato a sua volta protagonista di un clamoroso coming out, ha scritto a Quinto: “Congratulazioni” Che passo importante!”.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.