Dalla rassegna stampa Libri

“I tormenti viziosi e vitali di un gay”

Autopsia dell’ossessione 19 euro 297 pagine Mondadori …Mi sta piacendo perché è una storia di tormento, che racconta l’omosessualità, la vive pagina per pagina in un modo in cui non l’ho mai letta. …

Sto leggendo Autopsia dell’ossessione di Walter Siti, pubblicato da Mondadori. C’è proprio da dire inizialmente che è un libro di Walter Siti. Chi ha letto Walter Siti, sa di cosa parlo, perché lo riconosce immediatamente. Mi sta piacendo perché è una storia di tormento, che racconta l’omosessualità, la vive pagina per pagina in un modo in cui non l’ho mai letta. M’interessa anche discendere tra le pagine inseguendo la prosa di Walter Siti, una narrazione che mantiene qualcosa di classico. Con classico intendo riferirmi ad un italiano alto ma scritto con una leggibilità assolutamente quotidiana. Ecco mi piace discendere nel tormento del personaggio di questo romanzo ossessionato dalla politica, dal potere e dai corpi. E ci sono infatti anche delle foto nel libro.

Walter Siti è uno degli scrittori italiani maggiormente in grado di connettere il racconto del vizio con una sorta di analisi antropologica dell’essere italiani, dalle contraddizioni allo scandagliare la voglia di vivere. Dalle sue pagine non si esce mai dicendo «Che terribile posto!», ma «Sarà anche l’inferno qui, però è possibile lo stesso spassarsela alla grande!».

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.