Dalla rassegna stampa Teatro

FIESTA una commedia di Roberto Biondi

Lo showman fiorentino torna di nuovo dopo sette anni a celebrare il mito di Raffaella Carrà con questa divertentissima commedia che nelle passate edizioni ha divertito migliaia di spettatori in tre stagioni di tutto esaurito tra il 2001 e il 2002. A grande richiesta, “Fiesta” torna nella sua …

Teatro della Cometa
Via del Teatro Marcello 4 – Roma tel. 06 6784380
dal 14 aprile al 3 maggio 2009

The Aries World Artist Organization
presenta
FIESTA
una commedia di Roberto Biondi
scritta in collaborazione con Fabio Canino e Paolo Lanfredini
Con Fabio Canino, Diego Longobardi, Sandro Stefanini, Giovanni Di Lonardo, Manuele Labate

Dopo il grande successo di critica e pubblico ritorna a Roma, “Fiesta” con Fabio Canino, lo spettacolo-cult campione di incassi, al Teatro della Cometa dal 14 aprile al 3 maggio.

Lo showman fiorentino torna di nuovo dopo sette anni a celebrare il mito di Raffaella Carrà con questa divertentissima commedia che nelle passate edizioni ha divertito migliaia di spettatori in tre stagioni di tutto esaurito tra il 2001 e il 2002. A grande richiesta, “Fiesta” torna nella sua “città natale”, Roma.

Lo spettacolo, scritto da Roberto Biondi in collaborazione con Fabio Canino e Paolo Lanfredini, viene riproposto in una nuova e prestigiosa edizione coprodotta dallo stesso Lanfredini e da The Aries World Artist Organization, che vanta al suo attivo produzioni di grande successo, come “Good As You”, “Maledetta Primavera Show”, “Romeo & Romeo”.

Dialoghi serrati e battute a ripetizione, “Fiesta” è un ironico – e autoironico – affresco del mondo gay, qui rappresentato da tre amici che, come ogni anno, il 18 giugno organizzano un party per il compleanno della loro amatissima Diva, per una ricorrenza “che va festeggiata tutti insieme, come il Natale!”

Affiancato dal coprotagonista Diego Longobardi, dagli attori Sandro Stefanini, Giovanni Di Lonardo e con la partecipazione di Manuele Labate, Fabio Canino è il padrone di casa che festeggia ancora una volta assieme ai suoi inseparabili amici, il compleanno del mito vivente televisivo per eccellenza, Raffaella Carrà , mettendo in piedi una “Fiesta” in puro stile Almodovar, capace di divertire il pubblico di ogni età. Lo stesso pubblico sarà diretto protagonista dello spettacolo e potrà infatti decidere il finale scegliendo fra 3 diverse divertentissime possibilità. Ci sarà inoltre la divertente opportunità per tutti di organizzare ad un amico direttamente sul palco con Fabio Canino, una vera e propria “carrambata”, immancabile per questa occasione. Chiunque potrà essere il “gancio” per questa sorpresa, inviando in anticipo una richiesta direttamente alla redazione all’indirizzo [email protected]

Per ulteriori info: www.fiestalospettacolo.it

INTERPRETI E PERSONAGGI

Fabio Canino: LUCA, 40 anni, lavora come impiegato al Ministero di Grazia e Giustizia. Gay, simpatico ed estroverso, è fissato con Raffaella Carrà, che adora. Si è sempre accettato e dichiarato.

Diego Longobardi: RENATO, 35 anni, infermiere, gay, molto curato, condivide con Luca la passione per le icone gay. È un tipo vivace, cultore dell’aspetto fisico e dedito a droghe e alcol.

Sandro Stefanini: IVANO, 30 anni, gay, truccatore di Anna Tatangelo. Un bel tipo, oltre alla passione per i libri, ama la musica, il suo mito è Patty Pravo, e ha l’hobby di scrivere. È un cattolico convinto.

Giovanni Di Lonardo: GIUSEPPE, sui 30 anni, bisex, ha scoperto di essere attratto dagli uomini tardi. È collega di Luca. Ma la sua natura bisessuale spesso lo porta a non accettare sia il mondo gay, che quello etero.

Manuele Labate: MASSIMO, tra i 25 e i 30, amico di Giuseppe. Eterosessuale, bello e atletico. È un militare di carriera e fa l’istruttore sportivo. Sicuro di sé, non esita a esternare il suo machismo.

Visualizza contenuti correlati


Condividi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.