Dalla rassegna stampa Cinema

Berlino, ciak per Tom Cruise anti-nazi

Tutto pronto per le riprese del film «Valkyrie» sul colonnello che tentò di uccidere Hitler …Il film, finanziato con 4,8 milioni di euro anche dallo Stato tedesco, costerà 80 milioni di dollari e sarà diretto da Bryan Singer …

BERLINO — Caduto il veto da parte del figlio dell’eroe anti-nazista — «giù le mani da mio padre» — a causa dell’appartenenza dell’attore a Scientology, Tom Cruise sarà dal 19 luglio sul set di Valkyrie nei panni di Claus Schenk Graf von Stauffenberg, il colonnello ideatore della congiura contro Hitler, miseramente fallita. Tutto è pronto dunque a Berlino per le riprese del film sulla cospirazione contro il Führer del 20 luglio del ’44. Cruise ha ancora una settimana per visitare i luoghi dove l’eroe visse e pianificò l’attentato.
Le riprese di Valkyrie, nome in codice ispirato al capolavoro di Wagner, proseguiranno per 15 settimane negli studi di Babelsberg (quartiere di Potsdam, sobborgo di Berlino) e nella foresta di Koenigs- Wusterhausen, a sud della capitale tedesca, dove verrà ricostruita la famosa «Tana del Lupo» (Wolfsschanze) come era chiamato il quartier generale di Hitler. Il film, finanziato con 4,8 milioni di euro anche dallo Stato tedesco, costerà 80 milioni di dollari e sarà diretto da Bryan Singer ( Superman Returns, 2006). Racconterà le giornate della fallita congiura per uccidere Hitler e far finire la seconda guerra mondiale.
«La Germania ha pochissimi eroi, uno di essi è Stauffenberg, dovremmo essere contenti se Hollywood ha deciso di ricordarlo», ha scritto ieri il quotidiano tedesco Die Welt che critica la decisione del governo «di non autorizzare le riprese anche nel Bendlerblock», il quartier generale della Wehrmacht durante la guerra, a Berlino, dove Stauffenberg era impiegato e dove fu messo a morte.
La moglie di Stauffenberg sarà impersonata dall’olandese Carice van Houten; il regista e attore britannico Kenneth Branagh (che ha trasposto al cinema i capolavori di Shakespeare) interpreterà Henning von Tresckow, uno dei generali della Wehrmacht, l’esercito agli ordini di Hitler, che partecipò alla cospirazione.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.