Dalla rassegna stampa Cinema

Dreamgirls

…Si tratta di un film fatto dagli attori e dalle attrici in cui spiccano per bravura un incontenibile Eddie Murphy e la Hudson che ci regala i momenti più emozionanti del film …

Cosa fa di un film musicale un buon film? La risposta può sembrare banale ma non lo è affatto. Le musiche, le canzoni e le/i cantanti tutti ingredienti naturalmente presenti in un genere musicale ma che non sempre funzionano ( si pensi all’ultima trasposizione cinematografica de “il fantasma dell’opera” di Joel Schumacher brutto da sembrare quasi ridicolo). Funzionano alla grande invece in questo Dreamgirls e sono, senza ombra di dubbio, l’unico punto di forza di un film un po’ troppo lungo e decisamente troppo melenso.
La storia è presto detta: un trio di ragazze in cerca di successo che, grazie ad un manager arrivista e con pochi scrupoli, arriva al successo salvo sostituzione della cantante di punta (una meravigliosa Jennifer Hudson) bravissima ma meno bella dell’amica corista (Beyoncé Knowles), rottura fra le tre e riappacificazione in finale. Sullo sfondo i cambiamenti dell’america nera dagli anni sessanta in poi con tanto di discorso del grande Martin Luter King e qualche scena sugli scontri. È proprio questa parte che il regista avrebbe dovuto far sentire di più o, almeno, trattare con più rispetto e maggior attenzione, invece l’emancipazione dei neri rimane solo a fare da sfondo alla storia sopra descritta. Si tratta di un film fatto dagli attori e dalle attrici in cui spiccano per bravura un incontenibile Eddie Murphy e la Hudson che ci regala i momenti più emozionanti del film come quando, ormai rimasta sola su quel palco tanto agognato, canta la sua disperazione verso il gruppo che un tempo la faceva sentire una famiglia e che poi, invece, la lascia sola in balia del suo destino. La sua voce è davvero meravigliosa e la riuscita di un film che altrimenti sprofonderebbe nella banalità si deve soprattutto a lei.

Visualizza contenuti correlati


Condividi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.