Dalla rassegna stampa Cinema

Home video, “Match point” campione del 2006

…Noleggio super, di poco inferiore, per la storia d’amore (premiata anche dall’Oscar) del 2006: “I segreti di Brokeback Mountain” dove i protagonisti sono due atletici cowboy omosessuali per la regia di Ang Lee…

Prima di segnalare gli arrivi del nuovo mese, il primo del 2007, proviamo a verificare quali sono state le proiezioni maggiormante richieste a Lodi nell’anno appena trascorso.Su tutti, vince “Match Point” di Woody Allen (ne approfitti chi ancora non l’ha visto) ben interpretato anche dall’emergente e affascinante diva Scarlett Johansson, inconsapevole “vittima” di un noir avvincente e con colpo di scena finale davvero sorprendente. Noleggio super, di poco inferiore, per la storia d’amore (premiata anche dall’Oscar) del 2006: “I segreti di Brokeback Mountain” dove i protagonisti sono due atletici cowboy omosessuali per la regia di Ang Lee. In terza posizione a pari merito nella top ten degli ultimi 12 mesi troviamo “Il Codice da Vinci” di Ron Howard e il sofisticato “Inside man” di Spike Lee, entrambi film di suspence ma con maggiore pathos per il secondo. Evitabile il primo (tratto dal sopravvalutatissimo e anticlericale best seller di Dan Brown), tutto da gustare quello di Lee. Ma lasciamoci alle spalle il passato e vediamo cosa riserva, per gli amanti dell’home video, questo primo scorcio di 2007: nelle vendite troviamo in testa il simpatico “Notte prima degli esami” di Fausto Brizzi, che ci rituffa negli ormai mitici anni ’80 e che supera anche i cartoon, per solito campioni di incassi nel periodo natalizio. Fra gli arrivi di questo mese segnaliamo: “Pirati dei CaraibiI” con Johnny Deep nei panni dell’ormai famosissimo Capitano Jack Sparrow, “Miami Vice” rivisitato da Michael Mann e con il duo Colin Farrell e Jamie Foxx nella reinterpretazione della famosa serie televisiva degli anni ’80; inoltre, “Slevin patto criminale”, thriller adrenalitico con Bruce Willis, qua truce più che mai e, “La Stella che non c’è” per la regia di Gianni Amelio che ci conduce attraverso il sempre bravo Sergio Castellito nella frenetica vita di Shanghai. Per i fan del cinema classico, segnaliamo due cofanetti usciti poco prima del Natale e dedicati rispettivamente alle proiezione più famose di Humphrey bogart e Audrey Hephburn. (Enrico Vercellino)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.