Dalla rassegna stampa Cinema

"Brokeback Mountain" piace alle coppie

Il western gay “Brokeback Mountain”, Leone d’oro a Venezia e favorito nella corsa all’Oscar, sta diventando sempre più popolare tra le coppie americane per il contenuto fortemente romantico della storia. . .

Washington – Il western gay “Brokeback Mountain”, Leone d’oro a Venezia e favorito nella corsa all’Oscar, sta diventando sempre più popolare tra le coppie americane per il contenuto fortemente romantico della storia. Il fenomeno ha piacevolmente sorpreso i distributori della Focus Features che stanno gradualmente aumentando il numero dei cinema Usa dove il film è presentato nonostante qualche sporadico incidente.

Nello Utah una catena di sale si è rifiutata di proiettare il film, che era già stato annunciato, senza fornire spiegazioni. Un incidente analogo è avvenuto nello stato di Washington dove il proprietario del cinema di Poulsbo (che aveva già pre-venduto i biglietti) ha interrotto all’improvviso le proiezioni (il fatto che la sala è usata la domenica da una Chiesa locale non sarebbe estranea alla decisione).

Nonostante questi incidenti la tragedia di “Romeo e Romeo”, come l’ha definita un critico, è stata estesa a 500 sale in tutti gli Usa, con successi di incasso anche in aree decisamente conservatrici. «Le ottime recensioni e i numerosi premi hanno indubbiamente aiutato – ha detto un portavoce della Focus – ma ci ha sorpreso vedere quanto bene il film sta andando anche in aree decisamente non progressiste». La Focus sperava di estendere il film a 30 mercati Usa nel mese di gennaio ma il successo ha indotto i distributori a proiettare “Brokeback Mountain” in 80 città americane.

La pellicola sembra piacere molto alle coppie. «Ad un certo punto, durante il film, si dimentica che i protagonisti sono due cowboys gay – afferma una spettatrice – ci si appassiona ad una storia d’amore intensa, romantica e commovente».

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.