Dalla rassegna stampa Cinema

Cursed - Il Maleficio

Nel giardino dell’horror questo Cursed – II maleficio, di Wes Craven, è un degno esemplare del genere…

Nel giardino dell’horror questo Cursed – II maleficio, di Wes Craven, è un degno esemplare del genere, in linea con la corrente che unisce horror&humor, secondo le leggi di mercato, che per rendere tollerabile ciò che non lo è hanno unito i due generi che risultano per una volta complementari. Ellie (Christina Ricci) e suo fratello Jimmy (Jesse Eisemberg), in una notte di luna piena sono coinvolti in un incidente stradale e rischiano di essere divorati da una creatura mostruosa. La loro esistenza muta assieme alle loro facoltà. Né belli né simpatici, i due acquistano un fascino animalesco, unito ad una forza fisica inusitata. Ambientato nel mondo dello show business, il film è variopinto, prevedibile, discretamente spiritoso, con l’aggiunta di un tocco di cinefilia, con omaggi al cinema più nobile. Wes Craven è un regista feticcio del genere horror, autore di tre episodi di Scream, e sa manovrare queste faccende con mestiere sicuro. L’indisponente Christina Ricci, forte della sua scarsa avvenenza, aderisce perfettamente alla volontà degli autori, che non intendono essere presi sul serio. Appare nel ruolo di se stesso Scott Baio, uno degli eroi di Happy Days, per ricordarci che il tempo non fa sconti a nessuno.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.