Dalla rassegna stampa Cinema

«Tropical Malady» è un farraginoso poemetto

…dedicato al soldatino Keng e al campagnolo Tong: un’intesa pudicamente gay che s’interrompe allorché il secondo giovane sparisce misteriosamente nei meandri della giungla…


Portavoce di una cinematografia ipotetica come quella tailandese, «Tropical Malady» è un farraginoso poemetto dedicato al soldatino Keng e al campagnolo Tong: un’intesa pudicamente gay che s’interrompe allorché il secondo giovane sparisce misteriosamente nei meandri della giungla. Segue l’estenuante ricerca che dovrebbe evocare complessi snodi simbolici e invece fa solo riflettere sulla temerarietà dei coproduttori, fra cui spunta il neodirettore di Venezia Marco Muller, scortato da Rai Cinema.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.