Io, loro e Lara

Io, loro e Lara
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT Q
  • Media voti utenti
    • (6 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Io, loro e Lara

“Il missionario Don Carlo torna dall’Africa a Roma perchè la sua fede vacilla. Ha bisogno di ascolto e si ritrova invece circondato da famigliari sull’orlo di una crisi di nervi: il padre vedovo innamorato della procace badante slava, la sorella nevrotica e razzista, il fratello che sniffa e l’improbabile Lara sbucata dal nulla, un figlio in braccio e una seconda vita porno davanti alla webcam. Come succede ormai sempre più spesso, nessuno è disposto ad ascoltare Don Carlo, tutti presi dal frastuono contemporaneo autoreferenziale. In questo Grande Fratello al gusto famigliare, il prete si ritrova dapprima spaesato, ma infine accetta tutte le differenze, amandole e soffrendole insieme. Verdone è misurato come chiede il ruolo ma resta fulmineo, ineguagliato, nell’artigliare ogni possibile tempo comico… è facile prevedere che entreranno nelle antologie le scene con il padre e la florida badante, la sortita di Don Carlo in discoteca, alcuni dialoghi con Marco Giallini.”(Piera Detassis, Ciak) – Nel film vediamo una coppia di ragazze adolescenti, una è la nipote del protagonista, sempre insieme e sempre vestite da “gemelline” unite da un legame strettissimo che spinge la madre di una di loro a interrogarsi sulla loro sessualità (“non saranno gay?”), inoltre assistiamo a un breve approccio a Verdone mentre si trova in discoteca (“Serata magra stasera, vero? Nessun manzo, solo petti di pollo”).

Visualizza contenuti correlati

Questo film al box office

Settimana Posizione Incassi week end Media per sala
dal 12/02/2010 al 14/02/2010 14  74.729  1.698
dal 5/02/2010 al 7/02/2010 9  265.716  1.884
dal 29/1/2010 al 31/1 /2010 6  599.462  2.518
dal 22/1/2010 al 24/1 /2010 3  1.250.702  3.080
dal 15/1/2010 al 17/1 /2010 2  2.631.567  4.568
dal 8/1/2010 al 10/1/2010 1  4.684.955  7.705

Condividi

Un commento

  1. zonavenerdi

    Prete in crisi di indentità torna dalla missione in Africa in cui era impegnato per chiarirsi le idee; ma trova nella sua famiglia molta più confusione di quella che ha in testa. Ma è proprio nello sbrogliare le beghe dei suoi famigliari che risolve anche quelle di fede.

Commenta


Varie

“Un milione di euro il primo giorno di programmazione: è già un successo Io, loro e Lara , una delle commedie più belle, tenere e divertenti di Carlo Verdone. È la storia di un amaro ritorno a casa di un padre missionario in Africa (Carlo Verdone), in una famiglia sconvolta dall’innamoramento senile del vecchio padre (Sergio Fiorentini) per una generosa badante ucraina, Olga. L’uscita di scena dell’usurpatrice verrà compensata dall’ingresso della stupenda figlia (Laura Chiatti), che rivoluzionerà la vita della famiglia. Verdone riesce a prendere questi luoghi comuni e li rovescia con esiti imprevedibili in un cinema popolare di qualità, intelligente, ironico, mai volgare. Un balsamo per il pubblico. Una sfida vinta, non soltanto grazie al talento dell’autore e alla bravura degli sceneggiatori, Francesca Marciano e Pasquale Plastino, ma a un cast davvero notevole.” (La Repubblica)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.