Man in an Orange Shirt

Man in an Orange Shirt
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • 1 voti
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Man in an Orange Shirt

Una miniserie in due parti (praticamente un film di due ore), completamente gay, che confronta due storie d’amore a 60 anni di distanza una dall’altra, legate dalla famiglia e da un dipinto che contiene un segreto. Diretta da Michael Samuels (Any Human Heart), prodotta da Lisa Osborne (Little Dorrit) e realizzata da Kudos per BBC One (che la trasmette dal 31 luglio 2017 in una serie di eventi che vogliono festeggiare i 50 anni dalla decriminalizzazione dell’omosessualità). Mette in campo i più promettenti attori britannici insieme a veterani del calibro di Vanessa Redgrave. Esordio alla sceneggiatura tv dell’acclamato romanziere Patrick Gale, che ha preso ispirazione da una vicenda accaduta ai suoi genitori. Gale ha dichiarato: “Sono felice di misurarmi con questa storia, avendo già ampiamente esplorato nelle mie opere la diversità sessuale e le vite segrete. Mi è stato chiesto di rappresentare la vita di uomini gay nel 20mo secolo. Spero di aver trovato la chiave giusta per raccontarla, con una storia che penso abbia una risonanza universale. La qualità degli interpreti e soprattutto di Vanessa, una delle mie eroine di sempre, mi hanno molto aiutato”.
Le due storie d’amore gay vogliono illustrare le sfide ed i grandi cambiamenti intercorsi dalla fine della seconda guerra mondiale ad oggi. Ci accorgeremo però che in entrambe le situazioni i nostri protagonisti dovranno imparare a trattare con le sfide del loro tempo. Nel 1944 il capitano Michael Berryman (Oliver Jackson-Cohen) incontra, nel sud dell’Italia, l’artista Thomas March (James McArdle), in un momento in cui sembra regnare ovunque il caos. Sebbene Michael abbia una fidanzata, Flora (Vanderham), che l’aspetta a casa, non può evitare di restare soggiogato dal fascino bohemien di Thomas. Passeranno insieme momenti d’amore infuocato in un isolato cottage. Michael sceglierà comunque di sposare Flora ed il dramma esploderà quando Flora scopre l’amore segreto di suo marito… Nel 2017, una ormai anziana Flora (Vanessa Redgrave) sta seguendo le vicende di suo nipote Adam (Julian Morris) che sta tentando di avere una relazione col suo cliente Steve (David Gyasi), in un mondo assai più disponibile. Ma mentre gli ostacoli esterni sono caduti, ci troviamo ancora in un campo minato di problematiche interiori e pericolose tentazioni che non rendono facile la strada verso la felicità.

synopsis

The present day. Flora (Vanessa Redgrave) finds her demons have come back to haunt her when her vet grandson, Adam (Julian Morris), struggling with his sexuality, tentatively forms a relationship with his client Steve (David Gyasi).
While a more accepting world means many of the external obstacles that affected Michael and Thomas have fallen away, a minefield of internalised issues and dangerous temptations still line the road to Adam, Steve and Flora’s happiness.
When the discovery of a lost painting by Thomas March brings things to a head, can Flora reconcile her past with her grandson’s future? And is Adam brave enough to choose love?

Condividi

Commenta


trailer: Man in an Orange Shirt

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.