Teatro

Al Teatro Nuovo di Milano il tributo italiano dedicato a "Will & Grace"

Dopo Roma, arriva anche a Milano, al Teatro Nuovo dal 25 gennaio al 3 febbraio, il tributo italiano dedicato a Will & Grace, la serie, giunta ora alla nona stagione, che ha avvicinato il pubblico di mezzo mondo alle tematiche LGBT.

Per la versione italiana ci hanno pensato Claudio Insegno (che ne è anche regista e attore) e Matteo Bocciarelli a curare l’adattamento teatrale della famosissima serie tv, trasformando in pièce una sorta di riassunto, breve ma intenso, di alcune tra le migliori gag e i momenti indimenticabili di tutte le stagioni della fortunata serie.

I protagonisti indiscussi sono sempre loro: l’avvocato gay Will Truman (Marco Stabile) e la sua migliore amica e inseparabile convivente, l’arredatrice Grace Adler (Sara Greco); ma sulla scena, quella del loro appartamento newyorkese, si susseguono anche gli immancabili Jack McFarland (Matteo Bocciarelli), Karen Walker (Teresa Battaglia), la cameriera sudamericana Rosario, gli amici Larry e Joe e il capo di Will, Mr. Stein. Gli ingredienti che hanno formato il premiatissimo ed esilarante cocktail, insomma, ci sono tutti.

E la capacità degli attori è quella di riportarli sul palco riuscendo allo stesso tempo a strizzare l’occhio alla versione originale, come del resto si aspettava il pubblico dei fedelissimi, senza però trasformarla in patetica macchietta. Operazione particolarmente complessa, ad esempio, per il personaggio di Karen, che Teresa Battaglia riesce ad interpretare in tutte le sfaccettature del suo carattere deliziosamente cinico, imitando perfino alla perfezione l’inconfondibile voce originale di Laura Latini.

Il risultato è una raffica di dialoghi e battute talmente serrata ed esilarante che in più di un’occasione gli stessi attori non riescono ad evitare di scoppiare a ridere. Divertente per tutti gli spettatori, ma assolutamente imperdibile per i cultori di questa serie.

(Fabrizio Corgnati, Saltinaria.it)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.