Segmenti di coscienza
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • EditoriFaligi

Segmenti di coscienza

Un giovane italiano si trasferisce a Londra, lavora in un museo e sogna di scrivere un romanzo mentre scrive brevi ritratti dei personaggi che incontra. Ma l’esperienza di vita si fa dirompente e l’arte sembra passare in secondo piano. Un lungo percorso fuori e dentro se stesso, accompagnato da una moglie idealizzata e platonica, da amici, amanti e pseudo-fidanzati che lo porteranno a rivelazioni circa se stesso, la sua sfera sentimentale e sessuale, e il suo rapporto con l’arte. Londra equivale a mille possibilità: di una storia d’amore tanto cercata, di solitudine produttiva o lacerante, di estasi e profonda malinconia, di violenza omofobica e razziale, di allontanamento dalla famiglia e dal passato. Londra è mille città insieme, le quali equivalgono, a loro volta, a mille sfaccettati stati d’animo, sempre intessuti di idillio e di sofferenza, in un connubio che sarà alla base di tutta l’esperienza di sradicamento e insieme di avvicinamento alla propria coscienza e al nucleo dell’ispirazione artistica: segmenti di pensiero che creano forme imprevedibili in una coscienza tanto caleidoscopica quanto la città stessa.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.