Maschi
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • EditoriIl Mulino - Universale paperbacks

Maschi

Se in passato il maschile come polo dominante del mondo era definito generalmente in termini di prevaricazione e violenza, oggi nel discorso sugli uomini coesistono immagini contrastanti: padri teneri, compagni premurosi e responsabili, ma anche narcisi ossessionati dalla cura di sé, esseri smarriti e depotenziati, in ansia per una virilità fattasi incerta. Che ne è allora dell’identità degli uomini? Questo libro spezza il silenzio sul tema e fa il punto sulle trasformazioni dell’esperienza maschile nei suoi diversi aspetti, al di là degli stereotipi, vecchi o nuovi. “…Questa progressiva osmosi tra i sessi e l’omologazione dei comportamenti arriva al confine sottile dove si situa l’androgino, rimandando al tema della bisessualità come caratteristica comune a tutti gli esseri umani. Sappiamo che in certe culture la bisessualità è stata censurata e repressa, in altre come quella greca antica accettata come dato naturale. Secondo George Mosse, fino al 1850 l’androgino era simbolo di fratellanza, poi si trasformò in emblema del vizio e della perversione. Da Lorena Bobbit donna eviratrice allo spogliarello di «Full Monthy», diversi sono gli spunti di riflessione stimolati dal saggio di Spallacci…” (S.Di Salvo, Il Mattino)

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.