Di corsa, di nascosto
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • EditoriGuanda (collana Narratori della Fenice)

Di corsa, di nascosto

Una serie di racconti che hanno come protagonisti maschi omosessuali “normali”, senza lustrini e al di là dello stereotipo. Vicende di uomini che si amano, si aiutano, si vendicano, sognano e lottano come tutti gli altri, ma spesso di corsa e di nascosto. Come il giovanissimo Ettore, tutto preso a capire se stesso e il mondo fingendo d’essere eterosessuale, tra scrupoli religiosi e ormoni da domare. Uomini che piacciono alle donne perché sanno piangere, ma non per questo sono simili a loro. Storie di resistenza e di dignità oppure di giochi esclusivi tra maschi che s’incontrano tra i profumi dei giardini botanici o nelle tenebre degli annunci via internet. Segreti mantenuti per anni e poi rivelati in un attimo, nella nitida luce delle campagne toscane o tra gli ingorghi esistenziali di una Milano frettolosa. Racconti notturni. Notti dalle quali scappare in punta di piedi per le scale, perché sarebbe sempre e comunque difficile spiegare. Notti vissute tra amici, eroi oppure vigliacchi, uniti e solidali nel risolvere situazioni improvvise o complici di scoperte scabrose. Militanti senza slogan o parate, tutti presi a salvare se stessi, ma anche la memoria dell’amore e dei legami che proprio nell’urgenza si rinsaldano.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.