Thelma & Louise

Thelma & Louise
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT L
  • Media voti utenti
    • (25 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Thelma & Louise

Thelma (Geena Davis) è una casalinga annoiata. Louise (Susan Sarandon) lavora come cameriera in un bar. Insieme se la svignano con una Thunderbird ’66 decappottabile per una gita di tre giorni. Ma le cose non vanno esattamente secondo i piani. L’incontro con un potenziale stupratore ubriaco e volgare trasforma il loro tranquillo week-end d’evasione in una fuga attraverso il paese che cambierà la loro vita per sempre. Non è un film lesbico ma potrebbe esserlo. Il finale è altamente liberatorio.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

8 commenti

  1. zonavenerdi

    Storico film cult. Come si dice nella trama principale “Non è un film lesbico ma potrebbe esserlo”. La Davis alla sua migliore interpretazione. La Sarandon no (ha fatto “Dead man walking” ed altri …)

  2. Non so se le Thelma e Louise si amino, io l’ho sempre intesa come profonda amicizia, in ogni caso è uno dei miei film preferiti in assoluto! Fa molto piangere e mostra come può essere forte un legame tra due persone, anche se non si tratta di amore! Da vedere, vedere e rivedere

  3. morgause

    è1 dei miei film preferiti.lho visionato esattamente 24 voltenn stò skerzando!
    mlti o sottovalutano ritenendoo un ridikolo road movie iperfemminista invece
    è un “film d formazione femminile”..xkè cmq le 2 protagoniste cambiano e migliorano il loro essere.si svegliano dal lungo letargo della monotonia della vita e finalmente vivno intensamente libere da tutto..è favoloso intenso e puro.follemente realistico.

Commenta


Varie

Louise Sawyer, cameriera in un fast food, decide di trascorrere un week end in montagna con l’amica Thelma Dickinson, casalinga alle prese con un marito tanto arrogante quanto ipocritamente protettivo, Darryl. Durante una sosta in una balera dell’Arkansas, Thelma, ubriaca, viene condotta nel parcheggio da un bellimbusto, che tenta di usarle violenza. Louise, dopo averlo minacciato con la pistola, sta per andarsene, quando una frase volgare dell’uomo, frustrato nel desiderio e nell’orgoglio, scatena in lei un apparentemente inspiegabile eccesso d’ira che la spinge ad ucciderlo con un colpo al cuore. In preda al panico, le due donne iniziano così una convulsa fuga verso il Messico, scoprendo a poco a poco energie e potenzialità interne insospettate, ma anche quanto la loro vita sia ancorata a schemi e condizionata da retaggi psicologici non risolti. Louise incontra il fidanzato Jimmy, venuto apposta in aereo per portarle del denaro, che Thelma si fa ingenuamente sottrarre da un autostoppista ex rapinatore che la spinge facilmente al primo adulterio della sua vita. L’ingenua casalinga si trasforma così in una disinvolta rapinatrice in un supermarket. Invano il tenente di polizia Hal Slochum, che ha localizzato le due e conosce il passato di Louise, tenta di indurre le donne a costituirsi. La scorribanda prosegue: dopo aver chiuso un agente nel bagagliaio, e incendiato l’autocisterna di un camionista che le perseguita da tempo con approcci volgari, Thelma e Louise, inseguite dagli agenti federali pronti a sparare alle spalle, si trovano con il Gran Canyon di fronte. E’ Thelma a convincere Louise che ormai l’unica soluzione sia un emblematico, tragico salto nel vuoto.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.