I Simpsons - Il Film

I Simpsons - Il Film
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT Q
  • Media voti utenti
    • (18 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

I Simpsons - Il Film

E’ il primo cartone rivolto ad un pubblico non infantile, e secondo molti, il miglior cartone mai prodotto. Già definirlo ‘cartone’ è in un certo senso riduttivo, perché il ritratto scorretto e irriverente di una famiglia media americana, dietro ad una grande ironia, nasconde più di qualche verità. Questa volta Homer l’ha combinata troppo grossa. Mentre è al suo posto di lavoro (si fa per dire) presso la centrale nucleare di Springfield, causa un grave incidente, riversando scorie radioattive nelle riserve idriche della città. Questo, oltre all’immane danno ambientale, scatena le ire dei suoi concittadini e dei suoi superiori, sebbene il proprietario della centrale, l’odioso Charles Mongomery Burns, cerchi di minimizzare l’incidente. La città deve essere immediatamente evacuata. Anche Erin Brockovich (sì proprio lei, quella raccontata nel film con Julia Roberts) scende in campo per chiedere giustizia. E questo è solo l’inizio… Licenziato e quasi linciato, Homer cercherà riparo altrove… (Primissima.it). Nel film abbiamo il personaggio di Smithers, l’assistente gay di Mr. Burns e un’apparizione di Patty, la sorella lesbica di Marge.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

4 commenti

  1. thediamondwink

    stupende e puntigliose battute sparate a raffiche che potrebbero infastidire in molti, ma che riescono a strappare un sorriso, come solo i Simpsons sanno fare. La battuta più bella del film è di Marge Simpsons “possiamo portare rancore per il resto della nostra vita”!!!

Commenta


trailer: I Simpsons - Il Film

https://youtube.com/watch?v=nXKm4EJ6BJc

Varie

La serie tv è ormai alla 18a stagione negli Stati Uniti. Una longevità impressionante della quale però la famiglia più famosa della tv pare non risentire, anzi rilancia con The Movie, l’esordio sul grande schermo a venti anni dalla nascita in tv. “Homer porterà l’intero pianeta ad un passo dalla rovina” anticipa Matt Groening, il mitico creatore della serie. “Il film percorrerà gli ultimi vent’anni della nostra esistenza. E ci sarà spazio per temi importanti come l’ambiente. Certo, li tratteremo a modo nostro.” Magari, come lascia intendere, con una serie di provocazioni che oltre all’ambiente (ed in particolare Al Gore), coinvolgeranno anche la religione, e, come una ciliegina sulla torta, ci sarà anche un clamoroso nudo frontale (con pistolino in primo piano) del piccolo Bart. «In America – ha concluso Groening – c’è sempre qualcuno che finge di essere offeso da qualcosa. Così noi gli diamo una mano». Quello che ha reso i Simpson unici, un cartone straordinariamente intelligente, tra i più amati del ventesimo secolo è proprio il fatto di avere affrontato argomenti impensabili per un cartone. I Simpson non sono solo una serie di successo ma anche una sorta di sentimento condiviso. Una famiglia ‘disfunzionale’ come dicono gli specialisti, e meravigliosamente unita. Un capo famiglia perdente, irresponsabile, infantile, che riesce sempre a vincere, capace di far emergere l’Homer che è in tutti noi. Tranquillizzandoci perchè: See our family. And feel better about yours. (Guarda la nostra famiglia. Consolati della tua.) (Primissima.it)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.