Priscilla, la regina del deserto

Priscilla, la regina del deserto
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT TTTT
  • Media voti utenti
    • (3006 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Priscilla, la regina del deserto

Specializzati in spettacoli en travesti, gli omosessuali Tick e Adam e il transessuale Bernadette partono da Sidney con un pulman per raggiungere Alice Spring nel cuore dell’Australia, dove devono esibirsi dall’ex moglie di Tick, che gestisce un albergo casinò. Come ogni road film che si rispetti, ad un certo punto la comitiva rimane bloccata in mezzo alla strada e dovrà passare qualche giorno nel posto che meno che mai avrebbero voluto conoscere. Film originale nei personaggi, nei dialoghi e nelle situazioni curiose che presenta. Indimenticabili gli abiti dai colori sfavillanti e la colonna sonora anni ’70. Da gustare e rigustare. Anche per imparare a . . . vivere!

Visualizza contenuti correlati

Condividi

30 commenti

  1. un film on the road e una commedia di costume allo stesso tempo, racconta la storia insolita eppure credibile di tre personaggi che fanno dell’esagerazione il loro mestiere e della normalità il loro sogno segreto… c’è un po’ di tutto in questo film, la ricerca dell’amore, la transensualità, la famiglia, intesa ora come genitori ora come figli, l’accettazione di se, l’omofobia, la vita turbolenta dello showman, il deserto dell’entroterra australiano…

  2. Fabrizioimperia

    Ma quanto e’ bello questo film? Certo, e’ difficile dire se e’ un film di trans, gay o travestiti…. Ma la morale e’ una sola : la tolleranza. Bello . Un argomento difficile da affrontare … Soprattutto per l omoparentalita’ affrontato in maniera delicata ed egregia .

  3. reader81

    Uno dei miei film preferiti su questa tematica da sempre.
    Inizialmente si pensa a un film soprattutto leggero, solo dopo, l’approfondimento delle tematiche fa fuoriuscire l’intento della sceneggiatura.
    Definirlo a tematica gay, sarebbe sbagliato, ma anche trans forse sarebbe troppo. Questo non è importante, basta guardare il film, per rendersi conto che ogni personaggio è a sè.
    Molto bello.

  4. Vero e proprio capolavoro. Nessun altro film mi ha fatto ridere così tanto. I siparietti tra Stamp (uno degli attori più grandi di sempre) e Pearce sono incantevoli. Ridere e riflettere, anche. Emozionare, intenerire, incazzare. Film davvero imprescindibile! Un road movie immortale troppo troppo avanti!

  5. istintosegreto

    Tre uomini (uno però ha cambiato sesso), tre generazioni di travestiti in viaggio nell’infinita australia. Il 20enne in cerca di emozioni, il 35enne in attesa di conoscere suo figlio, il 50enne in fuga dalla morte del suo compagno.
    Esibizioni fallimentari, litigi e dispetti da donnette isteriche, ma anche solidarietà e complicità.
    Da vedere.

  6. ciao. Qualcuno mi può indicare dove poterlo acquistare in dvd? e, se possibile, anche in onore a Patrick Swayze, “A Wong Foo grazie di tutto Julie Newmar” ? Non riesco a trovarli da nessuna parte!! Sono bellissimi tutti e due. Grazie

  7. Ha|jimE

    molto divertente 🙂 i battibecchi fra bernadette e felicia sono d’antologia… ottimo il cast, perfettamente calato nella parte… è geniale per come tratta i temi del travestitismo e, purtroppo, dell’omofobia…

  8. Matthias

    Ciao ho una domanda qualcuno mi può dire dove acquistare il film in italiano? L’ho visotuna volta e mi piacerebbe averlo ma qui in questo posto di bigotti non si sa manco il titolo ahahah! Mandatemi una e-mail [email protected] scusate e grazie a chi mi scrive

  9. Molto ma molto carino, divertente ma che fa anche riflettere in modo delicato. Solo non capisco perchè l’abbiano vietato ai min di 14 anni….Bah…xD Cmq è axolutamente da vedere =D

  10. Francesco

    Questo non è UN film. Questo è IL FILM. Potete vederne altri 1000 a tematica gay e trans ma questo vi rimarrà sempre nel cuore… un CULT ASSOLUTO, bellissimo, ben fatto. L’anno seguente fu tentato di emulare da un altro film fatto in USA con Patrick Swaize, carino ma non come questo. E poi vogliamo parlare della colonna sonora?? FANTASTICA COME IL FILM

Commenta


Varie

Bernadette, Mitzi, e Felicia sono i nomi d’arte di Ralph, Tick e Adam, tre travestiti che si esibiscono in un collaudato musical-karaoke a Sidney. L’ultimo “amichetto” dell’attempata Bernadette è morto, e per distrarsi decide di accompagnare Mitzi ad Alice Springs, dove la ex moglie di questi ha organizzato una tournée. Per trasportare i loro sgargianti costumi di scena, Ralph, Tick e Adam decidono di affittare un vecchio torpedone rosa shocking al quale hanno dato il nome di “Priscilla”. Ma il viaggio viene interrotto in pieno deserto per un guasto al mezzo. Tra i ricordi d’infanzia e confidenze sulla scoperta della loro vocazione transessuale, i tre approdano ad una cittadina dove un grasso e bonario meccanico, Bob, li aiuta a riparare il mezzo. Dopo uno show, un tentativo di linciaggio di Felicia ad opera di minatori infuriati sventato da Bernadette e Bob, e il ripudio della moglie orientale acquistata per corrispondenza da quest’ultimo, Bob segue i tre nuovi amici nell’avventura. Tick confida le sue preoccupazioni agli amici: è in realtà sposato, ed oltre alla moglie Marion, un figlio di otto anni lo attende ad Alice Springs; ma all’arrivo il ragazzino e la moglie lo accolgono con estrema simpatia e comprensione. Agli spettacoli assiste anche il rampollo, per nulla impressionato dall’ambiguità del padre, forse perché già abituato all’omosessualità della madre. Al genitore chiede se ha già, o intende farsi un compagno. Mentre moglie e figlio seguono Tick a Sidney, Bob e Bernadette, innamorati, decidono di fermarsi sul posto.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.