Memories of My Body

Memories of My Body
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (0 voti)

Cast

Memories of My Body

Juno è solo un bambino quando suo padre lo lascia nel loro villaggio del Java centrale. Da solo, si unisce a un centro di danza Lengger in cui gli uomini trasformano il loro aspetto e il loro movimento in quello femminile. Ma la sensualità e la sessualità che proviene dalla danza e dai corpi, mescolati con il violento contesto sociale e politico indonesiano, costringe Juno a spostarsi da un villaggio all’altro. Se durante il suo viaggio Juno riceve attenzione e amore dai suoi insegnanti di danza, dalla sua bizzarra zia, dal suo vecchio zio, da un bel pugile e da un Warok, deve comunque affrontare da solo il campo di battaglia che sta diventando il suo corpo.
Note di regia: Ogni film è una dichiarazione o l’espressione di un’inquietudine collegata a questioni personali o socio-politiche. Quando si riesce a comunicarla, si scopre la gioia di fare film. I diciotto lungometraggi che ho diretto analizzano vari temi: dall’Indonesia dell’inizio del XIX secolo all’Indonesia attuale, dal radicalismo islamico e dal liberalismo economico ai pogrom comunisti, tutti condensati in piccole storie ambientate in varie isole del paese. Questa volta, sono interessato alla questione del maschile e del femminile che coesistono nel corpo delle persone, argomento molto delicato in Indonesia, il più grande paese islamico del mondo.
Presentato nella sezione Orizzonti della Mostra di Venezia e in gara per il Queer Lion 2018

synopsis

Juno is just a kid when his father leaves him in their village of Center Java. Abandoned and alone, he joins a Lengger dance centre where men transform assuming feminine appearance and movements. But the sensuality and sexuality that come from dance and bodies, mixed with the violent social and political situation of Indonesia, force Juno to move from village to village. Though on his journey Juno gets attention and love from his dance teachers, his weird aunty, his old uncle, a handsome boxer and a Warok, he still has to face alone the battlefield that his body is becoming.
DIRECTOR’S STATEMENT:
A film is a personal statement or expression of anxiety about the surrounding personal and socio-political issues. The joy of making a movie comes when it succeeds to deliver such messages. I have made 18 films containing various themes; from early 19th century as a backdrop to the present Indonesia; from Islamic radicalism, economic liberalism, to the country’s communist pogrom; all condensed in little stories from various islands in Indonesia. This time, I am very interested in the issue of masculinity and femininity merged in a person’s body. Having a body that is both masculine and feminine has been a very sensitive issue in Indonesia, the country with the largest Muslim population in the world.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.