Luster

Luster
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (54 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Luster

Non siamo al “solito” film su droga, perdizione e sesso, nonostante le immagini forti, le scene di nudo, gli accoppiamenti. Luster è un film dalla forte intensità poetica, anche grazie ai versi che Jackson recita fuori campo, scritti da Dennis Cooper. Il regista Everett Lewis compone quadri di grande impatto, mettendo in relazione personaggi riuscitissimi e altamente rappresentativi, in un contesto duro e affascinante come quello della Los Angeles degli sfigati. Da non perdere (G.M.Corbelli)

Visualizza contenuti correlati

Condividi

11 commenti

  1. zonavenerdi

    Per quasi tutto il film ho pensato che non avesse la trama e infatti il film è andato avanti in modo confuso e rindondante; ma nel finale si è riscattato. Il film infatti sembrava riecheggiare la morale secondo la quale nessun omossessuale potrà essere mai felice. Il protagonosta nopn ama chi si innamora di lui e non è amato da chi ama. Si invaghisce anche del cugino, ma anche lui lo respinge. Persino il suo amico del cuore si suicida perchè non ricambiato da lui. Ma è proprio questo ultimo evento che annuncia la morale del film e annuncia il vero finale. (che ovviamente non vi dico) …

  2. cypsel79

    bellissimo, una vera folgorazione! triste ma forse prevedibile una parte del finale, bello e molto poetico il finale vero e proprio (l’ultimissima scena) – rimango sul vago per non spoilerare. in ogni caso adoro al california e i film su di essa. do 8 pieno!

  3. Mi è piaciuto molto! La trama è originale e ben sviluppata, emozionante direi. Veramente bravi tutti gli attori..ogni personaggio, anche se di contorno, esprime una sua personalità e si crea uno spazio. E poi c’è lui, Jackson..un protagonista troppo carino e dolce!

  4. Ha|jimE

    bizzarro, sensuale e romantico: un pò come il protagonista… quel billy è proprio perverso O_O mio dio, non andava bene un derek, che seppur un pò noioso e “perfetto”, ti dichiara un amore puro e sincero? bah…

  5. De La Croix

    Il termine che mi viene per descriverlo è POETICO. E non solo perchè Jackson scrive poesie, ma è tutto il film, i colori, la storia i personaggi a renderlo poetico. Io dico che va decisamente visto!

Commenta


Varie

Jackson ha i capelli blu, scrive poesie, fa finta di lavorare in un negozio di dischi ed è vittima di violente tempeste ormonali. Capace di innamorarsi 20 volte al giorno e di ritrovarsi, non si sa come, nel mezzo di un’orgia strabiliante, è combattuto tra il desiderio per Billy e per il cugino Jed arrivato fresco fresco dal Midwest. Prima ancora che Jackson decida se andare a letto con un cugino è incesto o no, Jed viene sedotto da Alyssa -fotografa lesbica- mentre sono nel deserto per un servizio fotografico. Se la vita sentimentale di Jackson è alquanto confusa, quella artistica va a gonfie vele grazie ad una rockstar in crisi creativa che vuole i suoi testi e che, omosessuale velato, ha un rapporto di sesso e violenza con Billy. Impegnato ad inseguire ciò che non può ottenere, Jackson è poco consapevole dell’amore di Sam, il proprietario del negozio di dischi, e di un cliente assiduo che fa di tutto per conoscerlo.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.