Love Me Not

Love Me Not
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT QQQ
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Love Me Not

Aggie (Afa Lee) e Dennis (Kenneth Cheng) sono grandi amici da quando erano bambini. L’amicizia continua anche nell’adolescenza tanto che Dennis arriva a confessare a Aggie di essere gay, che a sua volta soprende Dennis dichiarandogli di essere lesbica. Diventati adulti, succede che Aggie, dopo avere rotto con la sua fidanzata, è alla ricerca di un appartamento nello stesso tempo in cui anche Dennis lo sta cercando. Naturale che i due, sempre molto amici, decidano di andare a convivere insieme. Il film prosegue raccontandoci cinque anni di questa non semplice convivenza, dove giocano un ruolo fondamentale la mancanza di un rapporto sentimentale lesbo per Aggie, la sintonia su tante cose che permane tra i due amici, un rapporto che diventa per entrambi un sostegno reciproco, e non ultima una istintiva curiosità di esplorare quello che è apparentemente fuori da te. Aggiungiamo che i due lavorano anche insieme in uno studio artistico dove Aggie è fotografa e aspirante regista. Tutto sembra andare molto bene fino a quando Dennis annuncia di voler fare un matrimonio di copertura e Aggie si scopre fortemente gelosa… Un film indipendente e stilisticamente innovativo, pieno di energia, che ci mostra la vivacità della vita a Hong Kong, mettendo a confronto diversi stili di viti tra giovani e tra generazioni. Primo lungometraggio della regista già premiata con corti gay, che qui è anche sceneggiatrice, autrice delle musiche, montatrice, scenografa e co-direttore della fotografia. Fondamentalmente ottimista, il film sembra volerci dire che nella vita spesso contano di più le contingenze quotidiane che le grandi aspirazioni, più o meno naturali.

Condividi

Commenta


trailer: Love Me Not

Varie

As in sexually incorrect American comedy, the Cantonese couple in Love Me Not witnesses how their everyday intimacy guards unmentionable wishes that could destroy a friendship. The fact that Dennis is gay and Aggie is a lesbian only complicates things, even when they’re very good friends and an occasional housing emergency forced them to share an apartment. Aggie’s curiosity will surprise her before it does the audience –this film is full of surprises. Enough to know, there’s a fiction world right around the corner, and Dennis and Aggie can be a part of it, either as creators or characters. The similarities between the two conditions are obvious and will awake other unmentionable issues in the second half of the film. Luckily, both worlds are also similar in the light rom-com tone with which both sets of characters face the problems of unexpected love. (http://www.bafici.gov.ar)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.