Lan Yu

Lan Yu
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Eros
  • Media voti utenti
    • (84 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Lan Yu

L’operazione era ambiziosa, raccontare l’amore tra un omosessuale, arricchito grazie a traffici poco chiari, e un giovane che scopre contemporaneamente il vero amore e la propria omosessualità illustrando, parallelamente, gli enormi cambiamenti che hanno segnato la storia recente della Cina. . . L’idea di evocare Tien-an-men attraverso l’affannosa ricerca del giovane studente che l’amante più anziano compie per le vie di una città sconvolta dagli scontri, ha un impatto travolgente. Ma non tutti gli episodi “storici” hanno questa potenza emotiva, e i molti traffici illeciti e gli scambi tra mafie di diversi paesi, che comprendiamo aver invaso la Cina, cui più volte assistiamo, lasciano freddi e anche con molte domande in sospeso. Lan Yu in ogni caso palpita, e si lascia apprezzare, per l’affresco melodrammatico che compone. Questo è il vero terreno di Stanley Kwan, dove non tradisce mai le attese dello spettatore. (Angela Prudenzi / close-up)

Visualizza contenuti correlati

Condividi

10 commenti

  1. refollo

    visto tempo fa e conservo il DVD bel film ben interpretato sicuramente uno fra i migliori a tematica gay – cari amici non denigrate OZPETEK che comunque i suoi films sono sempre molto piacevoli ed alcuni MOLTO BELLI, comunque non ha mai fatto male alla causa gay , anche se e’ accettabile il fatto che molti non siano d’accordo.

  2. Il film è pieno di pathos e commuove senza troppe ostentate smancerie.Tra i film cinesi che ho visto è senz’altro il più toccante , una specie di Bohème ambientata nel Celeste Impero. Detto questo e rispettando ovviamente la libertà di giudizio altrui , a mio giudizio il raffronto con Ozpetek è assolutamente improponibile sia per tematiche che per qualità. L’autore delle Fate Ignoranti e del Bagno Turco non fa certo filmetti dozzinali da 4 soldi, come riconosce d’altra parte la critica non solo italiana ma internazionale. Sempre fermo restando i gusti personali , del tutto insindacabili !

  3. Valmònt

    Ho appena finito di vederlo, e sto ancora piangendo tutte le mie lacrime!!! Film struggente, doloroso, merito anche della colonna sonora, un brano molto triste e pieno di malinconia e nostalgia. Credo che sia il film d’amore a tematica omosessuale più intenso che io abbia mai visto, quello che mi ha dato più emozioni, perché mi sono sentito davvero parte della storia. Mi sono sentito un amico dei 2 protagonisti, li ho sentiti davvero vicini a me. Una storia raccontata con estrema semplicità, eppure…va dritta al cuore. Altro che i filmetti dozzinali da 4 soldi di Ozpetek!!! Ripeto, il miglior film a tematica omosessuale è questo!!! Però si piange!!!

  4. Questo film l’ho vidi davvero tanto tempo fa. Però me lo ricordo ancora bene, segno che è una pellicola di valore. C’è intensità, c’è pathos, c’è la capacità di disegnare personaggi a tutto tondo e di seguirne con sincerità l’evoluzione. Evoluzione esistenziale del singolo ma nel mare più grande della società in cui è immerso. Non voglio esagerare, ma è un film che consiglierei.

  5. Jim Puff

    Film intenso e bello, è una storia di ricerca anche nel rifiuto.
    Un poco confusi e molto evocati gli episodi che contornano la storia dei due uomini, mentre la relazione è affrontata con determinazione e raccontata con grazia; peccato il tragico finale: della serie “la felicità è negata ai gay!”.
    Gli attori senza essere carismatici offrono partecipazione e pudore!

Commenta


Varie

Pechino 1988. Chen Handong è un uomo di successo, figlio di un alto funzionario. Il suo fedele socio Liu Zheng è l’unico a conoscere la sua preferenza sessuale per gli uomini. Lan Yu (Liu Ye) è uno studente squattrinato arrivato nella capitale dalle campagne. Un comune amico lo presenta a Chen Hangdong (Hu Jan) e questi decide di portare il ragazzo a casa sua; tra i due nascerà una storia in bilico tra l’amore e il rapporto mercenario, che porterà entrambi a perdere il senso della relazione. L’imprenditore non si sentirà in dovere di rinunciare a corteggiare anche altri ragazzi, cosa che sconvolge il giovane Lan Yu, che crede in questa che è la sua prima relazione con un uomo. Dopo varie crisi, Hangdong deciderà di sposarsi con una donna, per rinforzare la sua credibilità sociale, e Lan Yu si allontanerà di lui. Ma un incontro casuale, che avviene dopo il divorzio di Hangdong, riaccenderà una passione che non potrà spegnersi neanche con il tragico finale.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.