I, a Man

I, a Man
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT L
  • Media voti utenti
    • (2 voti)
  • Critica
Varie

Cast

I, a Man

Gli incontri di un uomo (Baker) con una serie di donne che cerca di sedurre, con alterno successo. Girato in un solo giorno, e concepito come una specie di parodia del censurato “Io, una donna” del danese Mac Ahlberg: chiacchiere a ruota libera, preliminari e postumi del rapporto sessuale, su cui Warhol interviene con un montaggio a salti. Un’opera di transizione verso forme più compiutamente narrative, quali realizzera Morrissey a partire da “Flash”. E, di quest’ultimo affiora un certo moralismo, dietro l’apparente svagatezza dei dialoghi: “Oggi è difficile essere belli”, “Devi spendere di meno in aborti e insetticidi”. Solanas, la lesbica sulle scale, è la pazza che in seguito sparò a Warhol. (Paolo Mereghetti)

Condividi

Commenta


Varie

I, a Man – girato in un solo giorno nel luglio 1967 – descrive il rapporto che Tom intrattiene con una serie di donne soprattutto a letto. Per tutto il film il protagonista discute insieme alle sue partner, alternando dialoghi sul quotidiano o sulla sfera sentimentale con baci, carezze, massaggi, ecc. Il set è costituito da un appartamento dell’East 10th street e l’avenue A. (RaroVideo)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.