Gli Amici di Peter

Gli Amici di Peter
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GG
  • Media voti utenti
    • (62 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Gli Amici di Peter

I sei ex membri di un gruppo universitario di cabaret si ritrovano nella splendida casa di campagna di uno di loro, per festeggiare il capodanno ’92: un weekend scandito da problemi, insofferenze e incomprensioni a cui sembra superiore solo Peter (K.Branagh), e alla fine si capirà perché. É un’acida commedia di precisione, una sorta di “Il grande freddo” girato dieci anni dopo, teatrale nell’impianto ma vivace e spigliata nel ritmo fino al sorprendente e malinconico finale. Ottima la sceneggiatura, cosparsa di battute memorabili servite da uno splendido manipolo di attori. L’omosessualità del protagonista non viene mai dichiarata.

Condividi

Un commento

  1. Foerster

    Un po’ diversamente da quanto detto nel “flash” introduttivo della scheda, l’omosessualità del protagonista non viene mai dichiarata perché… Peter si dichiara bisessuale, anche se contraddittoriamente(quando Marge tenta, invano, di sedurlo, Peter le dice di non essere molto “in the vagina’s business”: un understatement molto, molto British!).

Commenta


Varie

E’ la vigilia di un nuovo anno. Sei amici si preparano a festeggiare il 1982: è così che facciamo la conoscenza di Peter e dei suoi amici, un bel gruppo di eccentrici che sta per lasciare l’università e avventurarsi nella realtà. Sono passati dieci anni ed i sei sono di nuovo insieme. Peter è depresso per la perdita del padre ed incerto sui progetti per il futuro. E’ certo di una cosa sola: vuole riunire i suoi vecchi amici per un party. Gli eventi del week-end si succedono in una divertente e rapida successione, mentre cominciano ad arrivare gli ospiti con il loro bagaglio di problemi. La bella Sara è accompagnata dall’amante delle ultime due settimane, Brian. C’è Andrew, un tempo aspirante drammaturgo, che ha trovato fama e fortuna ad Hollywood con una situation comedy. Andrew è arrivato con la moglie Carol, star della sitcom; Carol è ossessiva, nevrotica ed insicura, poi ci sono Roger e Mary, marito e moglie, arrivati col peso della crisi che stanno attraversando. Soltanto la gentile e solitaria Maggie si è sottratta ad ogni tipo di rapporto sentimentale: sola con il suo libro. Quando questo gruppo comincia a ritrovarsi, il risultato è tanto divertente quanto imbarazzante. Così al povero Peter non rimane che osservare tutto quello che gli gira intorno.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.