Un medico in famiglia

Un medico in famiglia
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT G
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica

Cast

Un medico in famiglia

Serie italiana prodotta da Publispei e Rai Fiction basata inizialmente sul format della serie spagnola “Médico de familia” di Telecinco. Ottimo successo di pubblico, grazie anche al richiamo di cui gode da sempre il protagonista Lino Banfi (nonno Libero), beniamino del pubblico LGBT (basti ricordare “Un difetto di famiglia” o “Il padre delle spose”, pilastri dell’emancipazione gay nella tv italiana). Le prime stagioni hanno ottenuto circa 10 milioni di spettatori, inserendo la serie tra i maggiori successi Rai di sempre. La serie narra le vicende della famiglia Martini, composta inizialmente dal medico vedovo con tre figli, suo padre, sua cognata, la colf, un suo amico ed i dipendenti dell’ospedale. Con il passare delle stagioni e il continuo cambio del cast, il nucleo familiare ha subito profondi mutamenti. Nella quinta stagione abbiamo avuto l’inserimento di una storia gay, quasi una famiglia gay con tanto di figlia, cosa che sollevò una marea di proteste con in testa il Vaticano che proponeva di cambiare nome della serie in “Un medico contro la famiglia”. Il personaggio che guida le vicende omo della serie è Oscar, interpretato dall’attore etero Paolo Sassanelli, sempre molto gay-friendly in tutte le varie interviste che ha rilasciato. Da Wikipedia riportiamo il sunto delle sue vicende. Oscar, entrato nella serie a metà della prima stagione, è un dottore che diventa amico di Lele prima e di Guido poi. Oscar è omosessuale e lo si viene a scoprire quando un uomo con cui aveva appena troncato una relazione entra nell’ambulatorio e con in mano una pistola minaccia di ucciderlo e poi di suicidarsi. Per questo motivo non è ben voluto da Giorgi ma Lele prende le sue difese minacciando l’autosospensione, quando Giorgi lo vuole licenziare senza motivi validi. Decide di rivelare i suoi gusti sessuali ai suoi genitori, che rimangono molto turbati da questa notizia pur accettando la cosa. Va a vivere con Jessica di cui diventa il migliore amico, ma i due finiscono a letto dopo aver bevuto un po’ troppo a cena con i genitori di Oscar. Jessica risulta incinta, ma data la sua relazione con Giovanni, Oscar promette di rinunciare a verificare se la nascitura è sua e quindi ad ogni diritto su di essa. Nata Agnese, Oscar non riesce a mantenere la parola data e sottrae un capello alla bambina, per sottoporla al test del DNA. Agnese risulta figlia di Oscar e, data anche la non esaltante situazione tra Jessica e Giovanni, Oscar decide di rivelare ai due la verità. La madre di Oscar, Carmela (interpretata da Carmela Vincenti), gli crea problemi con la sua mentalità. Dopo la partenza di Jessica, Oscar si occupa della bambina, con cui si trasferisce in una villetta a Poggiofiorito, dove intanto ha trovato lavoro come direttore del nascente Poliambulatorio. Qui ha qualche iniziale problema con Emilio circa l’organizzazione della struttura, ma poi i due troveranno una grande intesa. Ha un’importante relazione con il collega Max Cavilli e diventa anche assessore del comune di Poggiofiorito. Dopo aver diretto l’ospedale famiglia ed il Poliambulatorio semi-privato di Poggiofiorito, dirige la clinica in cui lavora anche Guido. In un secondo momento, lascia la direzione, proprio in favore di quest’ultimo. A causa della morte di Guido, poiché Lele non vuole accettare il posto di direttore, riprenderà di malumore le redini della clinica. Parteciperà al progetto della sperimentazione contro la granulomatosi con Lele, Virginia e Davide. Nella quinta stagione Oscar si fidanza con il pediatra Max che lavora nella clinica fondata da lui e Guido. La famiglia omosessuale che viene delineata, coi due gay e la figlia di Oscar, solleva una marea di proteste che porterà presto al dissolvimento della figura di Max, che sparisce dalla scena quasi senza giustificazioni. Nella decima stagione Oscar deve fare i conti con il ritorno di sua figlia Agnese a Poggiofiorito che la madre, Jessica ha preferito lasciare nella mani del padre e trasferirsi a Dubai. Negli episodi 17 e 18 (la decima stagione è composta da 26 episodi) abbiamo il coming out del simpatico professor Nicola Gardini, professore di italiano e latino dei ragazzi Tommy e Agnese, che chiede ad Oscar di uscire con lui. Oscar prima rifiuta poi accetta, ma quando, leggendo il diario della figlia Agnese, scopre che è infatuata del professore decide di interrompere la relazione. Intanto Agnese che ospita un ex fidanzato del padre, viene sollecitata da questi ad affrontare la questione omosessualità con il padre. Sempre negli stessi episodi abbiamo il coming out di Paolo, perseguitato a scuola, figlio adolescente di Andrea e Federica che gli offrono tutto il loro supporto, mentre l’amico del cuore, Bobò, si rifiuta di accettare la cosa. Ottimo il discorso del professore di Paolo agli alunni “Perché in questa scuola forse ci sono parole che ancora non circolano abbastanza, e nemmeno a casa. Quanti di noi utilizzano la parola omosessuale in famiglia?”.

Ruoli LGBT

Paolo - Leonardo Vanessi

ruolo: Paolo
inteprete: Leonardo Vanessi

Figlio di Andrea e Federica, studente e amico del cuore di Bobo, viene perseguitato dal bullismo dei compagni. Fa coming out in famiglia ottenendone supporto e amorevole comprensione. L’amico Bobo ne è invece devastato. Dalla 10ma stagione.

Nicola Gardini - Leonardo Santini

ruolo: Nicola Gardini
inteprete: Leonardo Santini

Simpatico professore di italiano e latino nella scuola frequentata dalla figlia di Oscar, fa un bel coming out e cerca di catturare l’amore di Oscar. Ci riuscirà? Nella serie dalla 10ma stagione.

Oscar Nobili - Paolo Sassanelli

ruolo: Oscar Nobili
inteprete: Paolo Sassanelli

E’ il personaggio gay principale della serie. Appare a metà della prima stagione, ha una relazione nella quinta (già padre di una figlia avuta in una notte di ubriacatura) con il pediatra Max, che scompare presto dalla scena per placare lo scandalo di una famiglia gay in tv. Nella decima stagione ha una relazione, con tanto di bacio gay (che non scandalizza più di tanto) col professore della figlia.

Max Cavilli - Alessandro Bertolucci

ruolo: Max Cavilli
inteprete: Alessandro Bertolucci

Max Cavilli è pediatra nella clinica di Oscar, col quale intraprende una relazione, sollevando un vespaio di critiche tra gli spettatori conservatori  (e cattolici) nel lontano 2007

synopsis

The all-day-life of Martini’s family. The doctor Lele Martini lives with his children (Ciccio, Maria and Annuccia), his father Libero and the domestic servant, Cettina. Lele is a widow and loves his sister-in-law Alice, a nice journalist. In every episode something funny happens to the kids: Ciccio is a vivacious child, Maria is a typical 16 year old girl, and Annucia is 3 years old…

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.