The O. C.

The O. C.
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT Q
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica

Cast

The O. C.

Serie televisiva teen drama statunitense, trasmessa originariamente dal canale televisivo Fox dal 2003 al 2007, per un totale di quattro stagioni, e in Italia dal 2004 al 2007 da Italia 1.
Creata da Josh Schwartz, la serie narra le vicende di un gruppo di ragazzi con le loro rispettive famiglie che vivono a Newport Beach (Orange County, da cui viene l’abbreviazione che dà il titolo allo sceneggiato) in California. La serie è incentrata sul personaggio di Ryan Atwood, un giovane problematico, introverso, ma dal carattere forte, proveniente da una famiglia disagiata. Ryan viene adottato dai ricchi e filantropi Sandy e Kirsten Cohen. Ryan e il suo fratello adottivo Seth, un adolescente intelligente ma insicuro, affrontano la vita come outsider nel mondo di alta classe di Newport Beach. Nel corso della serie, Ryan e Seth intrecciano relazioni con la ragazza della porta accanto, Marissa Cooper, la cotta d’infanzia di Seth, Summer Roberts, e la solitaria Taylor Townsend. Un elemento che caratterizza la serie, è lo scontro culturale tra la famiglia Cohen, magnanima e sempre pronta ad aiutare il prossimo, e la comunità di Newport Beach, superficiale, materialista e bigotta. La serie è diventata famosa anche per aver presentato dei personaggi LGBT in prima serata. Il primo personaggio omosessuale ad apparire è Carson Ward, il padre di Luke. Luke era il fidanzato di Marissa (che aveva perso la sua verginità con Luke). Quando Carson appare nell’episodio 112 viene presentato come un imprenditore di successo (possiede tre concessionarie auto), un padre amorevole che gioca a basket coi propri figli e li accompagna alle partite di calcio, nonchè un marito devoto che abbraccia spesso la moglie davanti a tutti. Luke, che crede di appartenere ad una famiglia modello, rimane sconvolto quando vede il padre baciare appassionatemnte il proprio partner d’affare Gus, scoprendo così la segreta relazione amorosa tra i due. La serie però non ci racconta il difficile percorso del padre gay, ma si concentra sull’accettazione dell’omosessualità da parte dei personaggi etero. In seguito abbiamo la coppia gay di Todd e Patrick che però resta sempre marginale (solo in un episodio) e vista con gli stereotipi etero (a volte giudicata peggio della promiscuità sessuale). Le cose cambiano con la coppia Marissa Cooper e Alex Kelly, che diventano una delle prime coppie lesbo ad essere protagoniste importanti di una serie tv di successo in prima serata. Con loro viene affrontato anche il tema della bisessualità. Da notare che nessuna di queste donne viene presentata con caratteri maschili. Marissa appare come una donna ricca dell’alta società californiana, un personaggio tormentato, con una storia di abuso di droghe, essenzialmente etero fino all’esplosione della relazione con Alex. La storia lesbo è stata accolta molto bene dal pubblico mentre ha messo in imbarazzo la produzione che ha insistito per farla terminare presto (sebbene avesse aumentato gli spettatori). Alex è una donna bisessuale simpatica e confidente che fa nascere in Marissa un’attrazione sincera ed intensa (anche se il pubblico, conoscendo la Marissa della prima stagione, sospetta che la cosa durerà poco). La lotta di Marissa per questa sua inattesa attrazione lesbo è presentata con notevole realismo. La sua migliore amica Summer rimane sorpresa ma le offre tutto il suo sostegno. L’ex ragazzo di Alex, Seth (Adam Brody) ha una reazione mista e anche la madre di Marissa gestisce assai bene la rivelazione della figlia (che comunque giudica passeggera). Lo sceneggiatore Schwartz è però costretto dalla produzione a mettere fine a questa relazione e purtroppo lo fa nel peggiore dei modi, con Alex e Marissa che all’improvviso sembrano due persone diverse, indifferenti una all’altra. La critica ha giudicato malissimo questa soluzione, responsabile di una successiva disaffezione alla seri da parte del pubblico.
Questa la sinossi della serie da Wikipedia (spoiler):
Quando Ryan Atwood finisce in galera per aver aiutato il fratello a rubare una macchina, l’avvocato Sandy Cohen lo fa scagionare e lo ospita nella sua sfarzosa villa nella contea di Orange, dove vive con la moglie Kirsten e il solitario figlio Seth. Ryan, ragazzo di periferia, si scontra quindi con la ricca e viziata città di Newport Beach, facendo amicizia con Seth, il quale lo aiuterà a integrarsi con i suoi coetanei: Marissa Cooper, la bella e tormentata ragazza vicina di casa dei Cohen, e Summer Roberts, della quale Seth è innamorato ma a cui non ha mai avuto il coraggio di rivolgere la parola. Nel corso della serie, Ryan assume un ruolo molto protettivo nei confronti di Marissa, mostrandosi come una persona molto più stabile e controllata di quanto non fosse stato ritratto in origine, mentre Seth, da ragazzo solitario e senza amici, si trova a dover scegliere tra due ragazze, Summer e Anna.

La seconda stagione continua a seguire le storie d’amore tra Ryan e Marissa e tra Seth e Summer, ma vengono introdotti un certo numero di personaggi ricorrenti, come D.J., Linsday Gardner, Zach Stevens e Alex Kelly, con i quali i personaggi principali formano una varietà di relazioni. Il fratello di Ryan, Trey Atwood, esce di prigione minacciando di portare la vecchia vita di Ryan nella nuova e la stagione termina con Marissa che spara a Trey dopo che Ryan lo affronta per aver tentanto di abusare sessualmente di Marissa.

Nella terza stagione ci sono molti cambiamenti, per quanto riguarda le relazioni e il potere all’interno della società dei personaggi: Marissa viene espulsa dalla Harbour School e la famiglia Cooper, rimasta con pochi soldi, è costretta a trasferirsi in un parcheggio per roulotte, mentre Marissa inizia a perdere il controllo, abusando di alcol e droghe. Gli altri personaggi pensano al college, con Seth e Summer in competizione per un posto alla Brown University e Ryan che accarezza l’idea di un’educazione post-secondaria, incoraggiato da Sandy e Kirsten ad andare a Berkeley. I progetti di Ryan vengono però messi da parte quando, nel finale della stagione, mentre accompagna Marissa all’aeroporto, finisce fuori strada a causa di Kevin Volchok (l’ultima storia d’amore di Marissa andata storta): nell’incidente Ryan si salva, ma Marissa gli muore tra le braccia.

La quarta e ultima stagione inizia cinque mesi dopo la morte di Marissa: Ryan, distrutto e in lutto, ha lasciato sia casa Cohen che i sogni universitari, e spera in una vendetta su Volchok. L’amore continuo della famiglia Cohen e la compagnia dell’eccentrica Taylor Townsend lo riportano però alla luce, mentre Seth e Summer affrontano i problemi di una relazione a distanza (Summer è infatti via per frequentare il college).

Ruoli LGBT

Alex Kelly - Olivia Wilde

ruolo: Alex Kelly
inteprete: Olivia Wilde

Bisex dichiarata ha una storia con la protagonista Marissa

Marissa Cooper - Mischa Barton

ruolo: Marissa Cooper
inteprete: Mischa Barton

Una delle prime figure bisex apparse in prima serata in una serie di successo. Ha una breve storia con Alex, sincera ed appassionata.

Carson Ward - Brian McNamara

ruolo: Carson Ward
inteprete: Brian McNamara

Padre di uno dei protagonisti principali, viene scoperto mentre bacia il suo amante

synopsis

Ensemble drama revolving around the young adult community of the Orange County, California, area. A street-smart teen winds up in the midst of the high-class society of Newport Beach, sparking something of an “edgier” take on the “Melrose Place” style premise.

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.