The Exorcist

The Exorcist
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT L
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica

Cast

The Exorcist

Ancora un argomento prelevato direttamente dalla cultura cattolica, l’esorcismo, che ha un’antica e lunga tradizione, scritta in molti testi religiosi. Qui però, a differenza delle serie sugli zombi che contengono solo un vago riferimento alla resurrezione dei corpi, abbiamo in primo piano la problematica della fede, con Dio e Satana che si fronteggiano nell’eterna lotta del bene contro il male. Questa nuova serie americana, “The Exorcist”, trae spunto dal libro di William Peter Blatty del 1971 che ha già partorito diversi film sull’argomento, con capostipite l’ottimo film di William Friedkin del 1973. Anche qui abbiamo due preti in conflitto e l’indemoniata non è più una bambina ma una ragazza adolescente. La grossa novità è che sembra far nascere tutto da un incidente automobilistico che coinvolge Katherine (Brianne Howey) e la sua amica Julia (Charlotte Thomas) proprio quando stavano dichiarandosi una reciproca attrazione. Peccato che la serie non stia avendo molto successo negli USA, con gli ascolti sempre in diminuzione (ha perso quasi il 40% al secondo appuntamento) ed ai vertici Fox si parla di una possibile cancellazione.
Angela Rance (Geena Davis, un po’ plastificata) è la madre di due figlie, sposata con un uomo che inizia ad avere i sintomi dell’Alzheimer. Percepisce una sempre maggiore distanza con la figlia maggiore che si rinchiude spesso nella sua stanza e si rifiuta di mangiare. A complicare le cose inizia a sentire strani rumori provenienti dalle pareti della casa. Più avanti scopriremo che una volta Angela si chiamava Regan MacNeil ed era stata esorcizzata all’età di 16 anni, e che poi aveva cambiato il suo nome per dimenticare il dramma sofferto. Ora teme che il demonio stia tornando a perseguitare la sua famiglia e per questo si rivolge a padre Thomas (Alfonso Herrera) della sua chiesa per chiedergli aiuto. Padre Thomas è un giovane prete ispanico che proviene dai sobborghi di Chicago, ritenuto una promessa dell’esorcismo ed alquanto ambizioso (vorrebbe diventare il primo Papa messicano). Al momento sembra però tormentato da dei segreti. Lo vediamo infatti assalito da sogni terrificanti dove c’è un’altro prete, padre Marcus (Ben Daniels), che sta praticando degli esorcismi in Messico. Padre Marcus è uno sperimentato esorcista che però nel suo ultimo esercizio ha visto morire il ragazzo che doveva salvare. Per questo gli è arrivata una scomunica papale, che comunque, per la fiducia concessagli da padre Bennett (il prete che funge da collegamento con il Vaticano) non lo esonera dal suo lavoro e viene quindi mandato in un convento di clausura dove la badessa, madre Bernadette (Deanna Dunagan), adotta un approccio più dolce, più femminile, all’esorcismo (la vediamo liberare un uomo posseduto mediante ferventi preghiere ed abbracci che lasciano sul suo corpo le cicatrici della violenza demoniaca). Padre Marcus confida a padre Thomas di essere gay e in una scena lo vediamo uscire da un bar con un uomo. A Chicago è prevista una imminente visita papale. I due preti si stanno convincendo che il maligno stia iniziando ad impossessarsi degli abitanti per allontanarli dalla fede ed impedire l’arrivo del Papa…

Ruoli LGBT

Kat Rance - Brianne Howey

ruolo: Kat Rance
inteprete: Brianne Howey

Prima la madre la crede indemoniata poi invece… La notte dell’incidente, mentre Julia le dichiarava il suo amore, ha cambiato la sua vita…

Julia - Charlotte Thomas

ruolo: Julia
inteprete: Charlotte Thomas

La vediamo solo in due episodi e di sfuggita. Ma potrebbe avere un ruolo chiave

synopsis

Angela, is plagued by increasingly frightening nightmares, her husband is slowly losing his mind, her older daughter spends her time locked in her room and her younger daughter hears strange noises from inside the walls. Two priests are brought together, as all their fates become entangled in a battle against an ancient force of evil.

Condividi

Commenta


Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.