Station 19

Station 19
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT Q
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

Station 19

Un’altra serie della scuderia Shonda Rhimes, creata da Stacy McKee per l’americana ABC, in onda su Fox Life (SKY Italia) dal 24 aprile. Nel cast anche l’attore milanese Alberto Frezza nei panni dell’agente di polizia Ryan Tanner. La serie, considerata il secondo spin-off di Grey’s Anatomy dopo Private Practice, segue le vicende, adrenaliche con tocchi rosa come d’abitudine nell’universo Shondaland, di una squadra di vigili del fuoco (attualmente già presenti in tv con “Chicago Fire” e “911”) al lavoro nella Station 19 di Seattle.
La protagonista principale è Andy Herrera (Jaina Lee Ortiz, “Rosewood”), amabile, spudorata e atletica donna pompiere che ha un sorriso per tutti e che deve vedersela con le aspettative dei tre uomini più importanti della sua vita: il padre Pruitt (Miguel Sandoval), che era anche il suo capo (lei è praticamente cresciuta alla sua ombra) ed ora ha una diagnosi di cancro, il fidanzato Jack (Grey Damon), appassionato ed energico, e l’ex fidanzato Ryan (Alberto Frezza) che continua ad eccitarla. Diventata capitano della squadra, battendo Jack, vede moltiplicarsi i problemi. Il personaggio di Andy era stato recentemente introdotto in Grey’s Anatomy catturando l’attenzione degli spettatori. La connessione con Grey’s Anatomy è sottolineata anche da brevi apparizioni di Meredith (Ellen Pompeo) e Miranda (Chandra Wilson).
Esilarante il personaggio bisex di Maya (Danielle Savre), intima amica della protagonista e sua luce guida, è considerata il miglior pompiere del gruppo. Ma ancora più godibile il personaggio gay Travis Montgomery (Jay Hayden), considerato da tutti il ‘cuore’ della stazione, è pignolo nel seguire le regole e si assicura che i neofiti le rispettino allo stesso modo. Aiuta i suoi compagni a crescere. Durante l’episodio pilota lo vediamo conoscere il suo futuro marito che malauguratamente apprendiamo nell’episodio 2 essere deceduto nell’adempiere il suo lavoro.
La serie non è comunque all’altezza di quelle che l’hanno ispirata, sebbene abbia un cast assai affiatato con notevole chimica tra i protagonisti principali, lo stile si avvicina troppo a quello di una soap, e le azioni operative del gruppo sono poco credibili, togliendo veridicità all’insieme.

Ruoli LGBT

Maya Bishop - Danielle Savre

ruolo: Maya Bishop
inteprete: Danielle Savre

Migliore amica della protagonista, ex campionessa olimpica, bisex

Travis Montgomery - Jay Hayden

ruolo: Travis Montgomery
inteprete: Jay Hayden

Pompiere gay dichiarato è il ‘cuore’ della Station 19

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Un commento

  1. L’episodio pilota sarebbe il primo della serie? Non mi sembra di aver visto Travis con il marito? Mi sbaglio forse? O nella versione italiana hanno tagliato delle scene?

Commenta


trailer: Station 19

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.