Pretty Little Liars

Pretty Little Liars
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT L
  • Media voti utenti
    • (3 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Pretty Little Liars

Serie televisiva statunitense di genere a metà tra teen drama e giallo, in onda dall’8 giugno 2010 negli USA sul network ABC Family. Ideata da Marlene King, è basata sull’omonima serie di libri scritti da Sara Shepard. In Italia viene trasmessa dal 21 febbraio 2011 sul canale pay Mya. La serie televisiva segue la vita di quattro ragazze: Spencer Hastings, Hanna Marin, Aria Montgomery ed Emily Fields; il gruppo si sgretola dopo la scomparsa della loro “queen bee” («ape regina»), Alison DiLaurentis. Un anno dopo viene ritrovato il suo corpo, il che costringe le quattro ragazze, che nel frattempo sono cresciute divise, a riunirsi. Poco prima della scoperta del corpo di Alison, le quattro ragazze iniziano a ricevere SMS da un’anonima «A», che conosce i loro segreti più oscuri e profondi, di cui soltanto Alison era a conoscenza. Anche dopo il funerale, i messaggi continuano ad arrivare, ma grazie ad essi, le ragazze diventano sempre piu’ unite. La serie appassiona il pubblico lesbo per la presenza di Shay Mitchell nel ruolo della conservatrice Emily Fields, una grande atleta che inizia a sentirsi a disagio col fidanzato quando si sente attratta da Maya (Bianca Lawson). Tra le due ragazze inizia poi una intensa storia d’amore. La serie è stata candidata nei premi GLAAD 2011.

Ruoli LGBT

Alison - Sasha Pieterse

ruolo: Alison
inteprete: Sasha Pieterse

 Inizialmente vista solo una volta in flashback, perchè presumibilmente morta, Alison è stata  la prima cotta di Emily. E mentre sembrava che Alison avesse in passato solo accarezzato Emily con le emozioni, quando è tornata in città,  pienamente viva  (cosa molto ‘Little Liars’, dopo tutto), Alison ha dimostrato che la sua attrazione per Emily era vera e profonda. Sino a quel momento era sposata con un uomo.

Emily - Shay Mitchell

ruolo: Emily
inteprete: Shay Mitchell

Emily è uno dei quattro personaggi principali della serie. Ha avuto una bella storia di coming out alla fine della prima stagione e ha continuato ad essere una signora killer nella piccola città  di Rosewood, Pa. Ha avuto più interessi amorosi di qualsiasi personaggio eterosessuale della serie. Emily è solo una delle ragazze di una città  davvero pazzesca dove avvengono diversi episodi di stalking, cyberbullismo, e  omicidi.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

4 commenti

  1. thediamondwink

    Ho guardato a stento la prima stagione, una commediola da teenager che, alla lunga, non può far altro che annoiare. Ogni stagione parla sempre della stessa cosa, amori e contorte rivelazioni che portano sempre alla stessa conclusione, cioè la noia piu’ assoluta. Onestamente di “desperate housewives” ho visto poco, mi ricorda più una versione giovanile di “beautiful” mescolato a un giallo scadente. Alla fine vista la prima stagione e come se le avessi viste tutte, gli argomenti sono ripetitivi e monotoni…ho abbandonato a metà della terza!

  2. msSchneeheide

    Siamo già alla stagione 5!
    Leggero, scorre veloce, dà dipendenza, pieno zeppo di avvenimenti e rivolgimenti inverosimili e rocamboleschi, da vedere (con disimpegno) se non altro per gli outfit delle 4 (e non solo) per confermare che non c’è limite all’orr… alla creatività umana! Emily-Shay è molto bella, ha avuto un bel po’ di love interests ormai e abbondano altri personaggi femminili omosessuali nella serie.

  3. istintosegreto

    Un incrocio tra Dawson’s Creek e Desperate Housewives. Perfettamente riuscito tra l’altro. Quattro belle ragazze che vorrebbero vivere la loro adolescenza in modo spensierato, si ritrovano invece a dover affrontare le insidie orchestrate da un misterioso nemico di nome “A”. Ricatti, rapimenti, omicidi… ma anche qualche storia d’amore che non guasta mai. Una delle quattro ragazze dichiara la propria omosessualità durante la prima stagione, ma nulla cambia nel modo di rapportarsi con le amiche del cuore.
    Ottime interpretazioni e suspence assicurata. Ho voluto aspettare la seconda stagione per scrivere il commento, e ora non ho alcun dubbio nel cosigliarne la visione.

Commenta


Varie

Al suo esordio sul network ABC Family negli USA ha raccolto quasi due milioni e mezzo di telespettatori, facendo registrare il secondo miglior debutto assoluto della rete. In Italia viene trasmessa dal canale mediaset pay Mya (lunedì e sabato alle 21) dal 21 febbraio 2011

———————–

Episodi della prima stagione (Titolo originale – Titolo italiano – Prima TV USA – Prima TV Italia)

1 Pilot – Sono ancora qui – 8 giugno 2010 – 21 febbraio 2011
2 The Jenna Thing – La cosa di Jenna – 15 giugno 2010 – 28 febbraio 2011
3 To Kill a Mocking Girl – Uccidere la ragazza che ti deride – 22 giugno 2010 – 7 marzo 2011
4 Can You Hear Me Now? – Mi senti ora? – 29 giugno 2010 – 14 marzo 2011
5 Reality Bites Me – La realtà mi morde – 6 luglio 2010 – 21 marzo 2011
6 There’s No Place Like Homecoming – Il ballo degli ex alunni – 13 luglio 2010 – 28 marzo 2011
7 The Homecoming Hangover – Ritorno a casa drogata – 20 luglio 2010 – 4 aprile 2011
8 Please Do Talk About Me When I’m Gone – Parlate di me quando non ci sarò – 27 luglio 2010 – 11 aprile 2011
9 The Perfect Storm – La tempesta perfetta – 3 agosto 2010 – 18 aprile 2011
10 Keep Your Friends Close – Tieni i tuoi amici vicino – 10 agosto 2010 – 25 aprile 2011
11 Moments Later – Pochi istanti dopo… – 3 gennaio 2011 – 2 maggio 2011
12 Salt Meets Wound – Ferite gravi – 10 gennaio 2011 – 9 maggio 2011
13 Know Your Frenemies – 17 gennaio 2011 – 16 maggio 2011
14 Careful What U Wish 4 – 24 gennaio 2011 – 23 maggio 2011
15 If At First You Don’t Succeed, Lie, Lie Again – 31 gennaio 2011 – 30 maggio 2011
16 Je suis un Ami (I Am A Friend) – 7 febbraio 2011 – 6 giugno 2011
17 The New Normal – 14 febbraio 2011 – 13 giugno 2011
18 The Bad Seed – 21 febbraio 2011 – 20 giugno 2011
19 A Person of Interest – 28 febbraio 2011 – 27 giugno 2011
20 The Color Black – 7 marzo 2011 – 4 luglio 2011
21 Flight or No Flight – 14 marzo 2011 – 11 luglio 2011
22 For Whom the Bells Tolls – 21 marzo 2011 – 18 luglio 2011

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.