One Mississippi

One Mississippi
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (0 voti)
  • Critica
Guarda il trailer

Cast

One Mississippi

Una nuova serie, del tipo commedia nera, prodotta da Amazon, che potrebbe replicare il successo e la qualità artistica di “Transparent”. La serie è scritta da Tig Notaro insieme a Diablo Cody (United States of Tara, Juno). L’episodio pilota è stato trasmesso nel 2015 e subito dopo, visto il successo di pubblico e critica, è stata ordinata la prima stagione di 10 episodi, disponibile da settembre 2016. La serie è centrata sulla movimentata vita della creatrice, sceneggiatrice e interprete Tig Notaro, già nominata agli Emmy per lo show “Tig Notaro Live”. Tig Notaro, nata nel 1971, è stata diagnostica di cancro alla mammella nel 2012. Ha subito una doppia mastectomia senza ricostruzione e nel 2016 è completamente guarita. A ottobre 2015 ha sposato la sua fidanzata da due anni, Stephanie Allynne, con la quale alleva due figli, Max e Finn Notaro. In precedenza aveva avuto lunghe relazioni con le attrici Sarah Silverman e Alicia Silverstone. La serie inizia con il volo di Tig alla sua città natale nel Mississippi, nonostante sia in cattiva salute per la mastectomia e chemioterapia in corso, per assistere la madre morente in ospedale. All’aeroporto l’attendono il fratello e il patrigno, una persona assai inetta che non riesce a capacitarsi della perdita della moglie e pensa solo a tornare a casa per nutrire il gatto. A sorpresa arriva anche la fidanzata di Tig per unirsi al suo dolore e a quello dei famigliari, ognuno colpito in modo diverso. Al funerale Tig pronuncia il suo elogio funebre e rivela di aver ascoltato la voce dell’amata madre per l’ultima volta in un messaggio registrato arrivato sul suo cellulare in occasione del suo compleanno la settimana precedente. Messaggio che ora non ha più la forza di riascoltare. Solo sua madre sembrava che potesse capirla veramente, e le suggeriva di mandare al diavolo tutti quelli, amici o parenti, che avessero dei problemi con la sua propensione. Cosa che probabilmente riguarda anche molti dei presenti alla cerimonia, che abbozzano un ambiguo sorrisetto… La serie, premiata ai Critics Choice Television Awards come serie più eccitante dell’anno,  è disponibile dal 17 marzo 2017 su Amazon Video.

Ruoli LGBT

Brooke - Casey Wilson

ruolo: Brooke
inteprete: Casey Wilson

La fidanzata della protagonista Tig

Tig - Tig Notaro

ruolo: Tig
inteprete: Tig Notaro

La protagonista e creatrice della serie che ci racconta la sua tormentata vita

synopsis

This semi-autobiographical dark comedy starring Tig Notaro follows her as she returns to her hometown after the sudden death of her mother. Still reeling from her own declining health problems, Tig struggles to find her footing with the loss of the one person in her life who understood her. All while dealing with her clingy girlfriend and her dysfunctional family.

Visualizza contenuti correlati

Condividi

Un commento

  1. Oddio, tutto questo entusiasmo per questa serie mi pare esagerato, addirittura la più eccitante dell’anno poi! Diciamo che è una commedia più all’inglese che americana, si sorride a denti stretti (allo stesso modo in cui parla Tig, è veramente raro che spalanchi la bocca in un sorriso o in qualsiasi altra smorfia!), e quindi direi che è sicuramente carina e ben fatta, ma un po’ sciapa, senza pathos e con una recitazione che mi è parsa molto anonima. Non so se gli attori fossero alle prime armi, ma mi sono parsi tutti molto ingessati, a cominciare dalla protagonista. Eppure le puntate brevi sono leggere e godibili, si lasciano vedere in un soffio, ma lo spessore sociale e culturale dei temi trattati è molto basso a mio parere (vedi soprattutto la vicenda della “molestia” subita dalla fonica e futura amante di Tig). Mi è sembrato che l’autrice avesse voluto mettere tanta carne al fuoco ma inevitabilmente i temi sono stati trattati in maniera superficiale e anche stereotipata a volte, senza vero approfondimento. Nel complesso comunque una serie godibile che parla di una vicenda reale e fa sempre piacere sapere di donne e uomini gay che ce l’hanno fatta e portano avanti a modo loro le battaglie per le affermazioni dei diritti lgbt.

Commenta


trailer: One Mississippi

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.