Donne assassine - Veronica

Donne assassine - Veronica
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT LLL
  • Media voti utenti
    • (5 voti)
  • Critica
Varie

Cast

Donne assassine - Veronica

Episodio 8 della serie “Donne assassine” trasmessa dal canale Fox TV. Marta e Veronica sono due ragazze molto diverse. La prima è timida, tutta casa e chiesa, e sogna diprendere i voti. La seconda è un’attrice fallita, afflitta da crisi violente che hanno messo fine alla relazione con il suo giovanissimo amante. Il loro incontro sembra l’inizio di un’amicizia speciale: Marta e Veronica decidono di andare a vivere insieme, anche grazie all’aiuto di don Ignazio, un carismatico prete operaio che non coglie il pewricolo del loro rapporto. Ma l’amicizia tra Marta e Veronica scivola presto neldesiderio, anche sessuale: un amore lesbico, che avrà l’epilogo più tragico e inaspettato. (Foxtv.it)

Condividi

5 commenti

  1. Qui si vedono i danni che possono fare la religione e un alto grado di omofobia interiorizzata!! Quanta sofferenza….
    E’ vero che ‘la religione è l’oppio dei popoli’!!!

  2. donne assassine e uno dei pochi telefilm fatti veramente bene (dopo quo vadis baby?)questi sono i telefilm che vanno alla pari con quelli americani e poi è stupendo come faccia vedere dei lati delle donne mai visti in tv tutte le storie di questo telefilm (chi più chi meno) sono molto belle

Commenta


Varie

Donatella Finocchiaro, intervistata da Ciak, presenta così il suo personaggio: “Sono una specie di suora laica, tutta casa e chiesa, che sogna di prendere i voti, ma scopre di essere una donna diversa da quella che pensava. L’incontro con un’attrice fallita e nevrotica, Sabrina Impacciatore, sembra l’inizio di un’amicizia speciale, ma poi il loro rapporto diventa perverso, morboso e l’epilogo sarà inevitabilmente tragico. E’ interssante che questi personaggi nascano dall’immaginario maschile, in Italia non sono molti gli uomini che scrivono di donne, l’universo femminile fa ancora molta paura…”.

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.