Cucumber

Cucumber
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT GGG
  • Media voti utenti
    • (5 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

Cucumber

Serie creata e scritta da Russell T Davies (premiato sceneggiatore gay già autore di serie come Queer As Folk, Doctor Who, Torchwood), che debutta a gennaio 2015 sul Channel 4 insieme allo spin-off Banana e al doc Tofu, vedibile sulla pagina web del canale tv. Sono tre prodotti dello stesso autore che vogliono offrire uno sguardo aggiornato e contemporaneo della vita gay nella città di Manchester. I titoli vogliono esemplificare i differenti stadi dell’eccitazione maschile, dal morbido tofu, al più sostanzioso banana, fino al duro cetriolo (Cucumber). Appare chiaro da questi titoli che il filo conduttore delle serie è la vita sessuale di un gruppo di personaggi gay, sia giovani che meno giovani. Russell T Davies ha dichiarato che oggi si vedono molti personaggi gay in TV, ma quasi niente della loro vita sessuale: “Oggi i gay sono visti culturalmente come uomini che scopano uomini, e l’omofobia è quasi sempre riferita all’atto fisico. In realtà c’è molto di più nella sessualità e nel sesso gay, ed è questo che vorrei mostrare”. Uno dei temi principali di questa serie riguarda le differenze generazionali. Il protagonista Henry (Vincent Franklin) è un 47enne che lavora in una società di assicurazioni, convivente da tempo col suo compagno Lance (Cyril Nri), ma con una vita sessuale assai indipendente, molto attenta ai bei ragazzi che incontra. Spiega Davies: “E’ una storia antica come il mondo che una persona matura rivolga le sue attenzioni a coloro che sono più giovani, ogni scrittore alla fine scrive Morte a Venezia”. Sul protagonista giovane, Freddie Baxter (Freddie Fox), Davies spiega che “si tratta di un personaggio assai diverso dal 15enne Nathan che in Queer As Folk era una figura radicale e turbolenta, 16 anni dopo presento uno studente gay perfettamente integrato ed a suo agio”. Questi i personaggi principali della serie: Henry è una persona vivace he quando qualcosa sta per andare storto, lui fa di tutto perchè questo accada. Potrebbe essere la persona più felice del mondo se non fosse che ama le novità e che per seguirle rischia di distruggere tutto.
Lance (Cyril Nri) è il compagno di Henry, una persona che possiede tutto quello di cui Henry avrebbe bisogno, è calmo, paziente e saggio. Molti lo chiamano il santo, ma anche i santi, ad un certo punto, possono deragliare. Freddie (Freddie Fox) è uno studente 25enne che si trova un po’ perso dopo aver lasciato l’università, ma è bello, forte e abbastanza intelligente da sapersela cavare. E’ felice di dormire con gli uomini ma anche con le donne o con emtrambi. Cleo (Julie Hesmondhalgh) è la sorella di Henry, assai indaffarata, sia col lavoro che coi suoi tre figli, ma sempre disponibile per il fratello. Quando la vita di Henry ha un brusco cambiamento, anche lei pensa che sia arrivato il momento di cambiare alcune cose.
Cliff (Con O’Neill) è uno splendido uomo di mezza età, che con fierezza corre dietro a giovani che hanno la metà de suoi anni. E’ il migliore amico di Henry ma anche il suo più grande distruttore. Dean (Fisayo Akinade) è il 15enne figlio di Cleo che col suo migliore amico Beanie cerca di proporre allo zio Henry alcuni insoliti modi per fare soldi.

Condividi

4 commenti

  1. Interessante la formula trittico, deflagra il tradizionale concetto di serie.Libero il modo in cui è girato che lo fà sembrare una web serie ed un pò docufilm; la storia è uno spaccato di realtà quotidiana dove il sesso ,la tensione che sottostà a tante serie,qui è mostrato senza false pruderie .CI sono anche situazioni e punti su cui riflettere.Moolto avanti per noi italiani.

  2. Foerster

    Davvero bello! Come ha scritto Giuseppe81 è una serie anche “crudele”: ma è la crudeltà sana e non violenta di un bisturi che ci aiuta a scavare in noi stessi ed a confrontarci con le dinamiche del desiderio, sessuale e non.

Commenta


trailer: Cucumber

Varie

Stagione 1 composta da 8 episodi. Distribuita da Channel 4 (l’equivalente inglese della nostra Rai 4) dal 22 gennaio 2015 in prima serata, seguita dallo spin-off “Banana” e dal doc “Tofu” sul web, tutti con gli stessi personaggi.

——————

Cucumber is a 2015 British television series created by Russell T Davies and aired on Channel 4. The series focuses on middle-aged Henry Best (Vincent Franklin), following a disastrous date night with his boyfriend of nine years, Lance Sullivan (Cyril Nri). Henry’s old life shatters, and he embarks on a new life with unfamiliar rules.
In development since 2006, Cucumber was announced along with companion series Banana, and web series Tofu in November 2013. The titles of all three shows come from a scientific study into the male erection which divided the erection into a hardness scale consisting of tofu, peeled banana, banana, and cucumber; upon reading the study, Davies remarked that “right there and then, I knew I had my drama”.

The series was positively reviewed in The Independent, where Ellen E. Jones stated: “In Davies’s hands, the tragi-comedy of middle-aged desperation is so sad, but so, very, very funny”. Jones also argued that the appeal of the show was “universal” rather than just limited to the gay community.

CRITICA:

And so back to Canal Street. Sixteen years after Queer As Folk made his name and 10 years after he revived Doctor Who, top TV writer Russell T Davies has returned to Channel 4. He brings with him not one but three new series, the interlinked dramas Cucumber and Banana and a web documentary Tofu, all about the lives of gay men and women in Manchester
The headliner is Cucumber, starring Vincent Franklin (aka “blue sky thinker” Stewart in The Thick of It) as Henry, a 47-year-old insurance exec who has settled into suburban domesticity with his long-term partner Lance (Cyril Nri). Only he hasn’t quite settled. Henry’s restless nature and raging libido still have him lusting after any Adonis who suggestively handles veg in the supermarket’s fresh produce aisle.
Henry’s link to the world of the Adonises is Dean (a star-making turn from Fisayo Akinade), the adorable 19-year-old delivery boy at his insurance company, and also a lead character in E4’s youth-skewed Banana. Dean fascinated Henry with a flash of the male chastity belt he was wearing for “a laugh” and helpfully advised him against saying “hashtag” out loud. “It’s a bit ‘BBC3′”, apparently.
Saucy stuff: Vincent Franklin and Rufus Hound on the set of ‘Cucumber’ Saucy stuff: Vincent Franklin and Rufus Hound on the set of Cucumber (Ben Blackall)
It was also Dean who introduced Henry to 25-year-old surly heartbreaker Freddie (played by Freddie Fox of the Fox acting dynasty). Despite, or perhaps because of the fact that Freddie treats him with nothing but disdain, Henry soon develops an embarrassing crush that will change the whole direction of his life.
If you hadn’t guessed already, Cucumber is very much concerned with sex. Recreational sex, fantasy-life sex, sex in long-term relationships, but no particularly shocking sex. Queer of Folk has already broken that ground, meaning Cucumber is unlikely to be a cultural phenomenon in the same way. That’s almost a shame, because its ambitious scope is evidence of a TV maestro on top form.
Henry’s mind may be one-track mind, but his story is a twisty-turny multi-lane highway of interesting characters, great lines and compelling situations. In Davies’s hands, the tragi-comedy of middle-aged desperation is so sad, but so, very, very funny. It’s also, universal. To paraphrase a comment Vincent Franklin made in interview, you don’t need to be Danish to get Hamlet and you don’t need to be gay or Mancunian to get Cucumber. (Ellen E Jones, independent.co.uk)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.