2 Broke Girls

2 Broke Girls
Esprimi il tuo giudizio
Aggiungi ai preferiti
  • Tendenza LGBT L
  • Media voti utenti
    • (1 voti)
  • Critica
Guarda il trailer Varie

Cast

2 Broke Girls

Sit-com statunitense di successo, in onda su CBS dal 19 settembre 2011 e trasmessa in Italia dal canale pay Mya dal 21 maggio 2012. Le protagoniste sono Max (solitamente un nome maschile) e Caroline, due ragazze agli antipodi, entrambe a corto di soldi, che lavorano in una tavola calda nei bassifondi di New York.
“L’incontro tra due ventenni squattrinate avviene in un modesto ristorante dove Max lavora come cameriera (il suo impiego serale, quello diurno è fare da baby sitter a Brad e Angelina, i gemelli di una insulsa socialite della city): quando il giovane e impacciato manager del locale ingaggia Caroline, una biondissima ed elegantissima figlia di papà che si è trovata improvvisamente in cattive acque dopo l’arresto del danaroso genitore, Max non riesce a crederci, ma finisce presto per prendere sotto la sua ala protettiva la coetanea in disgrazia, accogliendo lei e il suo cavallo Chestnut – unico residuo della sua ricchezza – nel suo piccolo e caotico appartamento.
Caroline, tra l’altro, è tutt’altro che una sprovveduta, ha una brillante carriera accademica alle spalle e un notevole fiuto per gli affari, ereditato dal padre ora detenuto, e ben presto architetta un piano per fare fortuna vendendo i deliziosi dolcetti sfornati ogni mattina l’industriosa Max. Queste le premesse narrative di Two Broke Girls, una comedy multicamera dall’impianto assolutamente tradizionale, senza fronzoli nella scrittura o nella realizzazione, cucita addosso a due giovani e graziose protagoniste che sono antitetiche nel background come nell’aspetto e nell’atteggiamento: bruna, voluttuosa e sboccata Kat Dennings, bionda, sottile e raffinata Beth Behrs. Il contrasto tra due mondi è ovviamente alla base dello humour dello show, che invece individua il suo cuore emotivo nella sfera personale delle due regazze e nella solidarietà reciproca che permette alla loro amicizia di trovare terreno fertile, non senza qualche difficoltà. Con l’altra metà dell’universo, invece, 2 Broke Girls non è particolarmente indulgente: la rappresentanza maschile – con l’eccezione di un simpatico cassiere a cui Max è devota, e, ovviamente, di Chestnut – è limitata a un cuoco viscido e sessuomane, a uno stolido boss, e a un ex boyfriend dagli appetiti inopportuni. D’altronde, anche senza voler scomodare Freud, è cospicuo il peso dell’assenza dei rispettivi padri, uno dietro le sbarre e l’altro mai conosciuto. Non che in fatto di figure materne le nostre Max e Caroline siano messe meglio, beninteso: è anche per questo che la strana coppia (più coinquilino quadrupede) diventa presto una piccola calorosa famiglia.” (A.Starace, Movieplayer.it)
Inseriamo questa sit-com nel nostro database perchè, pur non contemplando personaggi LGBT dichiarati, si presta facilmente ad un sottotesto lesbico. La relazione tra le due protagoniste, interpretate da due attrici che manifestano un’ottimia alchimia, potrebbe intendersi benissimo come una sottile storia d’amore, ma gli autori della commedia ci tengono a sottolineare che si tratta solo di amicizia moderna. L’autrice e produttrice Whitney Cummings spiega così: “Alcuni personaggi della serie hanno una sessualità fluida, vuol dire che non fanno riferimenti ai generi, s’innamorano di persone. Capisco che solitamente si parla di bisessualità, ma questa cosa ci appare come troppo calcolata. Ci piace di più pensare a persone che s’innamorano di persone” (intervista di Afterellen). Da notare che Michael Patrick King, creatore con la Cummings della serie, è gay dichiarato (con alle spalle opere come “Sex and the City”) e la sceneggiatrice Liz Feldman (The Ellen DeGeneres Show) è lesbica dichiarata. Facile capire come, al di là di protagonisti lgbt, la serie sia ricca di battute e riferimenti gay, a volte particolarmente pesanti con certi stereotipi queer.

Condividi

2 commenti

  1. De La Croix

    Assolutamente geniale! Una comicità fresca e tagliente, molto spesso politicamente scorretta.
    Estremi riferimenti alla cultura pop dei giorni nostri (hipsters, Kardashians, twerking, ecc) che forse non gli permetteranno di essere una serie ancora divertente se vista tra dieci anni, ma credo valga davvero la pena guardarla.
    I personaggi sono tutti ben sviluppati (nella terza stagione viene anche inserito un personaggio secondario gay)e gli scrittori sono davvero bravi.
    Adatto ad un target amante della cultura pop e che passa un bel po’ di tempo su internet.
    Come sempre, consiglio di vederlo in lingua originale.

Commenta


trailer: 2 Broke Girls

Varie

Sassy, streetwise Max works two jobs just to get by, one of which is waiting tables during the night shift at the retro-hip Williamsburg Diner. Sophisticated Caroline is an uptown trust fund princess who’s having a run of bad luck that forces her to reluctantly give waitressing a shot. At first, Max sees Caroline as yet another in a long line of inept servers she must cover for, but she’s surprised to find that Caroline has as much substance as she does style. When Caroline discovers Max’s knack for baking amazing cupcakes, she sees a lucrative future for them, but they first need to raise the start-up money. (Imdb)

SINOSSI:
La storia è ambientata nei bassifondi di New York, in una tavola calda gestita da del personale oltremodo singolare. Tra i membri del personale c’è Max, una cameriera risoluta e sarcastica che vede la vita con molto cinismo. La ragazza ha tuttavia delle grandi doti culinarie, che esprime attraverso i suoi tortini (i cosiddetti “cupcake” in lingua originale), che vende con buon successo nella tavola calda. Una sera, dopo il licenziamento dell’ennesima cameriera sbandata e irresponsabile, a Max viene affiancata una nuova collega, Caroline, che si rivelerà essere poi la figlia caduta in rovina di Martin Channing, un famoso uomo d’affari newyorkese finito in carcere in quanto coinvolto in uno scandalo riguardante appropriazione indebita e frode fiscale.
La ex rampolla dell’alta società, maldestra e del tutto incapace nel mestiere, non viene subito presa di buon occhio da Max, che non sopportando i ricchi avanza giudizi prematuri sulla ragazza. Poco dopo però, quando Caroline, che alloggia temporaneamente a casa di Max, riceve delle avances da parte del fidanzato di quest’ultima, cerca di metterla in guardia riguardo al comportamento scorretto del partner. Max non le crede, e infierisce ulteriormente su Caroline, ma quando di ritorno da lavoro scopre il fidanzato in intimità con un’altra donna, si ricrede profondamente sul suo conto, e assume un atteggiamento meno freddo nei suoi confronti.
Inoltre Caroline, essendo laureata in economia e commercio, nota immediatamente il talento di pasticcera di Max, e le propone di sfruttare questa sua dote in modo più proficuo, proposta che Max boccia immediatamente, finché Caroline non le fa notare in modo in cui è riuscita a vendere i tortini al doppio del loro prezzo corrente. Dopo un po’ di esitazione, Max s’interessa alla proposta, e le due decidono di mettere insieme quanti più soldi possibili per aprire insieme un’attività di pasticceria, affinché entrambi possano riscattarsi dalle loro rispettive situazioni. (Wikipedia)

PERSONAGGI:

Caroline Channing, interpretata da Beth Behrs, doppiata da Ilaria Latini.
È una ricca ragazza proveniente dai quartieri alti di Manhattan, che perde tutti i suoi possedimenti quando il padre, l’imprenditore Martin Channing, finisce in carcere perché coinvolto in uno scandalo di frode fiscale aggravata, il cosiddetto “schema Ponzi”, e si vede da allora costretta a lavorare per guadagnarsi da vivere. La sua mancanza di senso pratico le porta spesso problemi al lavoro, tuttavia conosce perfettamente il ramo dell’economia aziendale, ed intuisce subito il potenziale di Max, convincendola a unire le loro forze per mettere su un’azienda.

Max Black, interpretata da Kat Dennings, doppiata da Alessia Amendola.
È una ragazza cinica e disillusa, che vede la vita con molta piattezza e negatività. La sua esistenza cambia quando incontra Caroline, che trova in principio insopportabile e totalmente incapace di lavorare, per poi ricredersi quando quest’ultima le fa notare l’infedeltà del fidanzato, e le opportunità che le sue doti culinarie potrebbero offrirle, finendo così per vivere insieme e progettare la loro azienda.

Oleg, interpretato da Jonathan Kite, doppiato da Alessandro Budroni.
È il cuoco ucraino della tavola calda. Oleg è un uomo ambiguo, pervertito e con molte disgustose abitudini. Di solito lancia molte frecciate a doppio senso alle protagoniste.

Earl, interpretato da Garrett Morris, doppiato da Gerolamo Alchieri.
È un vispo e arzillo uomo di circa settantacinque anni, che lavora come cassiere presso la tavola calda, dove fa anche il disc jockey. Lui e Max hanno un ottimo rapporto.

Han “Bryce” Lee, interpretato da Matthew Moy, doppiato da Gianluca Crisafi.
È il direttore della tavola calda. Han è di origini coreane, sempre in cerca di una trovata originale per favorire gli introiti del suo locale, finendo spesso con il fare pasticci. Han è una persona molto timida, inibita ed impacciata, con la fobia dell’approccio con le donne. Max infierisce spesso su questa sua debolezza.

Peach Landis, interpretata da Brooke Lyons, doppiata da Ughetta D’onorascienzio.
È la ricca e superficiale datrice di lavoro di Max, presso la quale quest’ultima fa un secondo lavoro come baby-sitter, curandosi dei gemelli “Brangelina”. Come già palesemente evidente dalla sua blanda e patinata maternità, per Peach conta solo l’apparenza, apportando spesso assurde modifiche alla sua vita pur di conquista sempre più popolarità.

Johnny, interpretato da Nick Zano.
È un cliente abituale della tavola calda, con il quale Max ha un rapporto particolare, ma sebbene da ambo le parti ci sono dei seppure velati, reciproci interessi sentimentali, questi ultimi non possono insorgere a causa del fatto che Johnny è già fidanzato con Cashandra, un’improbabile gallerista.

Sophie Kuchenski, interpretata da Jennifer Coolidge.
È un’avvenente donna di origini Polacche, che da poco si è trasferita nello stesso condominio di Max e Caroline. Il suo abbigliamento appariscente e i suoi modi civettuoli sono i suoi tratti distintivi.

EPISODI PRIMA STAGIONE:

1 Pilot …e una nuova occasione
2 And the Break-up Scene …e un ragazzo da mollare
3 And Strokes of Goodwill …e la maglietta di seconda mano
4 And the Rich People Problems …e i problemi dei ricchi
5 And the ’90s Horse Party
6 And the Disappearing Bed
7 And the Pretty Problem
8 And Hoarder Culture
9 And The Really Petty Cash
10 And the Very Christmas Thanksgiving
11 And the Reality Check
12 And the Pop-Up Sale
13 And the Secret Ingredient
14 And the Upstairs Neighbor
15 And the Blind Spot
16 And the Broken Hearts
17 And the Kosher Cupcakes
18 And the One-Night Stands
19 And the Spring Break
20 And the Drug Money
21 And the Messy Purse Smackdown
22 And the Big Buttercream Breakthrough
23 And the Stewart Have a Ball (Part 1)
24 And the Stewart Have a Ball (Part 2)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.