Cinema

SUPER-EROI SEMPRE PIU' GAY, NELLE SERIE TV MA ANCHE AL CINEMA

Fear Street“, una delle serie di libri per giovani adulti più venduta nel mondo (più di 80 milioni di libri venduti a partire dal 2003), sta per diventare una trilogia cinematografica. I film, che verranno distribuiti dalla Fox uno al mese, si basano sulla versione più giovanile della saga, intitolata “Ghosts of Fear Street“, pubblicata tra il 1996 e il 1998. Sono in totale 36 libri, solo 12 dei quali sono stati pubblicati in Italia da Mondadori col titolo “La strada della paura“.

Robert Lawrence Stine è l’autore di questi libri horror, famoso soprattutto per la collana di libri “Piccoli brividi“, diventata anche una serie tv di successo trasmessa tra il 1995 e il 1998, e un paio di film ( Piccoli brividi (Goosebumps), e Piccoli brividi 2 – I fantasmi di Halloween.)

La strada della paura del titolo si trova in un paesino fittizio dell’East Cost americana, Shadyside, dove accadono gli eventi più incredibili e dove abitano anche creature soprannaturali. C’è vicino un bosco dove non si sentono cantare gli uccelli, ci sono alberi stregati e c’è una grotta dove si pensa che viva il popolo delle Ombre.

Per i film sono già stati scelti i registi: Leigh Janiak dirigerà il primo e il terzo film, Alex Ross Perry il secondo. Tra gli sceneggiatori, coordinati dalla Janiak, troviamo Kyle Killen, Zak Olkewicz, Silka Luisa e Kate Trefry che ha già scritto uno degli episodi della serie tv Stranger Things.

La vicenda che i tre film seguiranno è centrata sulla storia di due giovani adolescenti lesbiche che cercano di vivere la loro relazione tra improvvisi orrori che si manifestano nella piccola città di Shadyside. Le due giovani protagoniste sono interpretate da Kiana Madeira (Sacred Lies) e Olivia Welch (Modern Family). Entrambe le attrici interpretano due personaggi differenti, sempre omosessuali: una coppia che ha vissuto a metà degli anni ’90 e una coppia che ha vissuto nel 1600, quando le donne omosessuali dovevano far fronte ad avversità assai maggiori di quelle dei nostri giorni.


Sempre a proposito di film in preparazione abbiamo anche l’atteso “Eterni“, un film di super-eroi targato Marvel, che racconta di un gruppo di eroi ultrapotenti che si distinguono dagli umani anche per una longevità prolungata. Per il film la Marvel Studio ha cercato un attore apertamente omosessuale a cui affidare il ruolo da protagonista, che sarebbe un certo Ikaris, il capogruppo nei fumetti disegnati da Jack Kirby (usciti dal 1976) da cui è tratto il film.
La storia racconta dell’esistenza di una razza di antichi dei creata da degli alieni, i Celestial, col compito di diventare i difensori della Terra nella lotta contro i Devianti.

Le riprese del film, diretto da Chloé Zhao e sceneggiato dai fratelli Matthew e Ryan Firpo, dovrebbero iniziare a fine settembre nel Regno Unito e terminare a gennaio 2020. Non si conosce ancora il cast di attori.
Secondo le intenzioni Marvel il film dovrebbe proseguire il successo avuto dagli Avengers terminati con l’ultimo “Advengers: Endgame”


Parlando invece di serie tv, sempre di super eroi, ricordiamo che la serie “Doom Patrol“, attualmente disponibile in streaming sul canale USA DC Universe, contiene anche un super-eroe gay, Larry Trainer, in crisi con la propria identità, interpretato dall’attore gay Matt Boomer che in merito ha dichiarato: “Penso che sia una cosa importante. È una grossa ragione per cui volevo essere parte di Doom Patrol. Non ho mai veramente visto un supereroe gay, maschile, e ciò che amo di questo personaggio è che, anche se sta conducendo una grossa lotta interiore, per lui la sessualità non è la sola cosa che lo definisce. È un personaggio che ha così tante sfaccettature. Se fosse stato solo un aspetto stereotipato, penso che avrei avuto più riserve, ma il fatto che sia sfaccettato e che abbia così tanti aspetti su cui crescere, e che abbia così tante ombre e luci che non sa neanche di avere, è ciò che mi ha attratto, tanto quanto la sua sessualità. (da cinematographe.it).

La serie è la rivisitazione di uno dei più amati gruppi di supereroi targati DC: Robotman, Negative Man, Elasti-Girl e Crazy Jane, guidati dal moderno scienziato pazzo Dr. Niles Caulder (The Chief). I membri della Doom Patrol hanno subito incidenti orribili che hanno dato loro abilità sovrumane – ma li hanno anche lasciati sfregiati e sfigurati. Traumatizzata e calpestata, la squadra ha trovato uno scopo attraverso The Chief, che li ha riuniti per indagare sui fenomeni più bizzarri esistenti e per proteggere la Terra da ciò che trovano. Gruppo di supporto parziale, parte del team Super Hero, Doom Patrol è una banda di mostri dai superpoteri che combattono per un mondo che non vuole avere niente a che fare con loro. Raccogliendo dopo gli eventi di Titans, Doom Patrol troverà questi eroi riluttanti in un posto che non si sarebbero mai aspettati di essere, chiamati all’azione nientemeno che da Cyborg (IMDB)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.