Personaggi

Lo sceneggiatore gay Teodosio Losito ha scelto di andarsene a soli 53 anni


(Teodosio Losito quando cantava a Sanremo)

Teodosio Losito, omosessuale dichiarato da sempre, è stato lo sceneggiatore che ha portato al successo (più di pubblico che di critica, noto il suo diverbio col critico Grasso) molte serie tv prodotte da Mediaset, come L’onore e il rispetto, Il bello delle donne, Caterina e le sue figlie, Il peccato e la vergogna, Io ti assolvo e Baciamo le mani. Con il produttore Alberto Tarallo aveva formato una coppia ed un sodalizio ventennali, creando un genere definito “rosa ultra pop”, amatissimo dal pubblico, e grazie al quale molti attori italiani sono arrivati alla celebrità, come Gabriel Garko, Manuela Arcuri o Giuliana De Sio, per citarne alcuni.
Per Losito la fiction televisiva doveva essere di puro intrattenimento, lontano da sperimentalismi o personaggi e storie cervellotiche, doveva raccontare la vita di tutti i giorni, del popolo, utilizzando se necessario anche stereotipi, personaggi che dovevano essere subito definiti e compresi dal pubblico. Non aveva paura del trash, perchè la vita è spesso trash, diceva, “e se trash significa stare dalla parte del pubblico, allora sono trash”

La collaborazione con Tarallo, anche suo compagno di vita per molti anni, era iniziata nel 1997, spiegava Losito a La Repubblica: “Non m´interessa dimostrare che esisto, mi riferisco ai tanti che pensano che dietro il nome Teodosio Losito possa esserci chissà chi. Io ho studiato tecnica di scrittura e nel 1997 Alberto Tarallo ha letto Il morso del serpente (che poi è diventato un tv movie con Gabriel Garko) apprezzandolo e iniziando così una felice e pluriennale collaborazione”

Teodosio, che gli amici chiamavano Teo, è morto suicida, a soli 53 anni, nella casa dove viveva. Ultimamente qualche amico aveva accennato ad una sua depressione, ma nessuno poteva pensare che sarebbe arrivato fino ad un gesto così estremo.

Losito ha avuto una vita travagliata, ha svolto diverse attività, ragioniere, muratore, modello, attore, anche cantante quando nel 1987 ha partecipato al festival di Sanremo fra le Nuove proposte con la canzone “Ma che bella storia”, e in seguito ha pubblicato due album. Ha sempre cercato d’impegnarsi al massimo anche per aiutare la sua numerosa famiglia d’origine, fino alla scoperta del suo vero talento come sceneggiatore. Il suo debutto avviene nel 2001 con la serie tv Il bello delle donne e qualche anno dopo anche al cinema con la sceneggiatura di Passo a due di Andrea Barzini, sebbene sia stata la televisione a dargli le maggiori soddisfazioni. Il suo ultimo lavoro è stato Furore 2 trasmesso da Mediaset la scorsa primavera.

Da Wikipedia tutte le sue opere:

Album

1986 – Quante volte mi sono girato a guardare il cielo
1991 – Pathos

Singoli

1986 – Formica d’estate
1987 – Ma che bella storia…
1987 – Direttamente al cuore

Televisione, sceneggiature

Il bello delle donne – serie TV, 2 episodi (2001)
Il morso del serpente – film TV (2001)
Madame – film TV (2005)
Caterina e le sue figlie – serie TV (2005)
Donne sbagliate – miniserie TV (2007)
Io non dimentico – film TV (2008)
Io ti assolvo – film TV (2008)
Mogli a pezzi – serie TV (2008)
Il sangue e la rosa – serie TV, 4 episodi (2008)
So che ritornerai – film TV (2009)
L’Onore e il Rispetto: Parte Seconda – miniserie TV, 6 episodi (2009)
Il peccato e la vergogna – serie TV (2010)
Caldo criminale – film TV (2010)
Sangue caldo – serie TV, 6 episodi (2011)
Viso d’angelo – miniserie TV, 4 episodi (2011)
Pupetta: Il coraggio e la passione – miniserie TV, 4 episodi (2013)
Baciamo le mani: Palermo-New York 1958 – serie TV, 6 episodi (2013)
Rodolfo Valentino – La leggenda – miniserie TV (2013)
Furore: Il vento della speranza – serie TV, 6 episodi (2014)
Il peccato e la vergogna – Parte seconda – serie TV (2014)
Seref Meselesi – serie TV, 26 episodi (2014-2015)
Il bello delle donne… alcuni anni dopo – miniserie TV, 8 episodi (2017)
L’onore e il rispetto – serie TV, 1 episodio (2017)

Cinema

Passo a due, regia di Andrea Barzini (2005)

Effettua il login o registrati

Per poter completare l'azione devi essere un utente registrato.